Non è semplice essere supereroi. Emis Killa lo fa capire, quando presenta il suo ultimo disco Supereroe (Carosello Records), nei negozi da ieri, venerdì 12 ottobre. Nessuna mitomania, ci mancherebbe. Ma la semplice constatazione che ognuno di noi può esserlo. Ognuno nelle proprie circostanze. L’importante è usare “i propri poteri” per arricchire se stessi e il mondo intorno a noi.

Le dodici tracce inedite contenute nell’ultimo progetto del rapper ospitano alcuni nomi importanti del panorama nazionale e internazionale. Oltre a Capo Plaza, Carl Brave, Vegas Jones, Gemitaiz e Gue Pequeno, salta subito all’occhio anche la presenza di 6ix9ine e PashaPG.

Guarda la video intervista di Billboard Italia a Emis Killa



Il progetto – prodotto da Big Fish e Don Joe – non contiene solamente un disco, ma anche un fumetto, compreso per chi acquista la copia fisica dell’album. È stato realizzato anche un cortometraggio, che vede la partecipazione di Giacomo Ferrara, nel quale Emis Killa interpreta un “SuperEmis”. Un eroe dei giorni nostri che vede i suoi poteri come responsabilità. «Tante persone condividono con me tramite i social delle cose bellissime, ma anche pesanti. Ho riflettuto molto sul fatto che anche io, da piccolo, avevo i miei eroi. Ed erano gli artisti che ascoltavo. Soprattutto Bassi Maestro e Jake La Furia», ci ha spiegato Emis Killa.

Dopo le due date di anteprima del 12 e 13 ottobre, Emis Killa partirà in tour il prossimo 9 dicembre dal Fabrique di Milano. A questo link tutti gli appuntamenti live.