Eminem: ecco il teaser del nuovo brano per il sequel di “Venom”

Marshall Mathers alias Slim Shady è tornato, e questa volta lo fa in grande stile con un nuovo brano al fianco di Skylar Grey, Polo G e Mozzy
Eminem. Foto di Kevin Mazur/WireImage
Eminem. Foto di Kevin Mazur/WireImage

Eminem è finalmente pronto a tornare. Dopo aver pubblicato il brano Venom nel 2018 per il lancio dell’omonimo film, celebre spin off di Spiderman, Slim Shady ha diffuso il teaser del suo successore. L’inedito accompagnerà il sequel del film, Venom: La furia di Carnage, in uscita nelle sale americane il 1 ottobre.

Come si legge da un post dello stesso Eminem, la nuova canzone includerà la collaboratrice di vecchia data Skylar Grey, così come gli artisti Polo G e Mozzy. Al momento, il nome del brano e la data di uscita esatta non sono ancora stati annunciati. C’è però un teaser di 18 secondi che presenta un minaccioso beat ticchettante in una chiave alquanto spettrale, pur senza nessuna voce presente.

Questa è una settimana impegnativa per Eminem, che proprio oggi inaugurerà il suo ristorante Mom’s Spaghetti nella nativa Detroit. Il nome del locale, indovinate un po’, si basa sul celeberrimo testo della canzone Lose Yourself, vincitrice di un Oscar e alla numero uno della Billboard Hot 100 nel 2002. Il brano, infatti, si apre con le rime “His palms are sweaty, knees weak, arms are heavy/ There’s vomit on his sweater already, mom’s spaghetti”. Il ristorante è situato in 2131 Woodward Ave. a Detroit, e sta ospitando una grande inaugurazione proprio nel momento in cui scriviamo.

E mentre la sua musica sarà ascoltata ancora sul grande schermo, Marshall Mathers alias Eminem apparirà anche sul piccolo schermo nei panni del leggendario spacciatore adolescente di Detroit/informatore dell’FBI White Boy Rick, in un episodio della nuova serie Starz Black Mafia Family dell’amico 50 Cent. La serie includerà anche camei di Snoop Dogg, La La Anthony, Kash Doll e Serayah.

Dai un’occhiata al teaser della canzone di Venom qui sotto.

Articolo Precedente
concerti microfono capienze musica live

I promoter contro le capienze all'80%: «Inadeguate e inutili»

Articolo Successivo
Mecna e CoCo

Mecna e CoCo, fuori "Bromance" e presto l'album collaborativo


Articoli correlati
Total
3
Share