È arrivato il momento di conoscere la San Siro del rap con “SEVEN 7oo”

Le nuove leve Rondodasosa, Neima Ezza, Sacky, Keta, Kilimoney e Vale Pain hanno debuttato in top 3 di Spotify con il brano SEVEN 7oo
Il collettivo di Milano San Siro / fonte: ufficio stampa
Il collettivo di Milano San Siro / fonte: ufficio stampa

Passano le generazioni ma Milano si conferma centro nevralgico del rap italiano, continuando a sfornare artisti in grado di macinare numeri importanti e di mettere a punto progetti variegati. Tra le varie formule musicali nate all’ombra della Madonnina meritano senza dubbio una menzione tre artisti che hanno messo i codici della trap e le immagini da giungla urbana al centro delle rispettive produzioni: Neima Ezza, Rondodasosa e Vale Pain. Un trio che ritroviamo proprio in SEVEN 7oo, primo singolo del collettivo di Milano in uscita per Real Music 4 Ever/Warner Music Italy, prodotto da Nko e con la partecipazione di tutta la crew di Zona 7. Presenti, oltre al pupillo di Jake La Furia e ai rapper di Louboutin, anche Sacky, Keta e Kilimoney.

Ottimo esordio per il brano, che oltre a debuttare in Top 3 su Spotify ha superato le 158mila visualizzazioni su YouTube con il video diretto da PeterMarvu, Davide de Meo e LegacyFilms. Merito anche di un set non casuale: tutti gli artisti si trovano infatti tra i luoghi simbolo della SEVEN 7oo, come lo stadio di San Siro, via Zamagna e le case popolari di Piazzale Selinunte. Riproponendo il tòpos delle roots e del quartiere, il progetto SEVEN 7oo punta così a raccontare una delle realtà meneghine più attive e apprezzate dal pubblico in modo accattivante.

Articolo Precedente
Olivia Rodrigo, fonte: Instagram

Olivia Rodrigo: sarà "Drivers License" la prima hit del 2021?

Articolo Successivo
AC/DC foto di Josh Cheuse

Gli AC/DC aprono il 2021 con il videoclip ufficiale di "Realize"

Articoli correlati
Total
5
Share