Da Primo a Tiziano Ferro, i Sottotono annunciano gli ospiti di “Originali”

L’album di inediti che segna il ritorno dei Sottotono uscirà il 4 giugno. Al suo interno il meglio della scena nazionale e qualche sorpresa
Sottotono, foto: Sara Sabatini
Sottotono, foto: Sara Sabatini

I Sottotono torneranno il 4 giugno con un progetto a dir poco monumentale, a giudicare dalle collaborazioni presenti. C’era da aspettarselo, considerata non solo l’autorevolezza di Tormento e Big Fish sulla scena, ma anche la lunghissima attesa che ha sfiancato migliaia di fan. In tantissimi avevano perso la speranza. Ma Originali sarà presto realtà, e la tracklist è tutta un programma. Anzi, «un’avventura spettacolare», come l’ha definita il duo su Instagram, fatta di sei inediti e sette hit rivisitate. Il valzer di ri-condivisioni è appena partito, e c’è buona parte della scena italiana coinvolta. Ma non mancano i feat spiazzanti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sottotono (@sottotono)

I feat del nuovo disco dei Sottotono

Impossibile infatti rimanere indifferenti davanti a Marracash, Guè Pequeno e Tiziano Ferro (che iniziò proprio come corista dei Sottotono) sulla stessa traccia. E ancora, il compianto Primo Brown con Fabri Fibra, Luchè e CoCo che reinterpretano Tranquillo, Stash e Jake La Furia insieme.

C’è davvero tanta carne al fuoco, miscelata in maniera imprevedibile. Sicura molla per tantissimi a fiondarsi sul disco una volta uscito. A dimostrazione che «la musica, quando meno te l’aspetti, trova nuove, inaspettate e sorprendenti strade». Completano il quadro le presenze di Mahmood, Elodie, Coez ed Emis Killa. Grandi rapper e grandi voci riunite per celebrare una delle reunion più gradite degli ultimi anni, anticipate dall’inedito Mastroianni.

Articolo Precedente
Demi Lovato

Demi Lovato si è dichiarata non binaria e ha cambiato i suoi pronomi

Articolo Successivo
2nd Roof, foto di Roberto Graziano Moro

2nd Roof, un ponte tra generazioni: arriva "Infame" con Guè e J Lord


Articoli correlati
Total
1
Share