Le cinque canzoni del decennio. La scelta di Anastasio

Stanno per concludersi gli anni ’10. Anastasio ci racconta quali sono le sue cinque canzoni top di questi ultimi dieci anni
Anastasio: il (difficile) dialogo generazionale nel videoclip di Correre
Anastasio: il (difficile) dialogo generazionale nel videoclip di “Correre”

Abbiamo chiesto ad alcuni dei protagonisti della musica italiana e internazionale quali sono i loro brani preferiti del decennio che sta per concludersi.

È la volta di Anastasio. Cantautore e rapper classe ’97, ha partecipato, ed è uscito vincitore, alle dodicesima edizione di X Factor. Ha pubblicato, nel 2018, il suo EP La Fine del Mondo, ed è pronto a pubblicare il suo nuovo album, anticipato dal brano Il Fattaccio del Vicolo del Moro, basato sul monologo Er Fattaccio di Americo Giuliani.

Questi i brani scelti da Anastasio.

Dutch Nazari – Jenin (2016)

Un pezzo immaginifico e delicato, metricamente fluidissimo e fuori dai canoni classici del rap.



Clementino – Funk e Therivati (2011)

Che vi devo dire, pezzo molto divertente, con incastri di rime bellissimi e un tiro funk che adoro.



Billy Woods – Spongebob (2019)

Mi fa impazzire prima di tutto la strumentale tutta storta e dissonante, ma pure il flow del buon Billy è azzeccatissimo.



Chromatics – Shadow (2015)

L’ho scoperto guardando Twin Peaks 3, l’atmosfera calma e buia che crea mi trasporta come poche.



Motta – Del Tempo Che Passa La Felicità (2016)

Bellissimo l’arrangiamento, bellissimo il testo, bellissimo Motta che canta come se stesse per stracciarsi in due.



Articolo Precedente
Il nuovo album dei Korn è The Nothing

Dieci canzoni per sopravvivere al Natale

Articolo Successivo
Le cinque canzoni del decennio. La scelta dei Booda

Le cinque canzoni del decennio. La scelta dei Booda


Articoli correlati
Total
0
Share