Capo Plaza collabora con Morad: il 16 aprile arriva “Envidioso”

Il rapper di Salerno ha annunciato l’imminente featuring con Morad, fra i nomi di punta della scena spagnola. Un duetto nell’aria da tempo
Morad e Capo Plaza, fonte: ufficio stampa
Morad e Capo Plaza, fonte: ufficio stampa

Cronaca di un feat annunciato. Ad agosto 2020 ci eravamo chiesti quale sarebbe stata la prossima mossa in campo internazionale di Capo Plaza. Il nome di Morad si proponeva già allora come una possibilità concreta, complici i “flirt” via IG e i numerosi punti di contatto – dall’immaginario del blocco alla vicinanza con il mondo francese. Non a caso ai tempi l’artista catalano era fresco di collaborazione con Lacrim, e aveva pubblicato un paio di mesi prima il feat con il marsigliese Jul, fra gli artisti transalpini che maggiormente lo hanno segnato. La produzione del rapper di Salerno ha poi preso la via di un ambizioso disco solista, impreziosito da nomi come Gunna, A Boogie Wit Da Hoodie e Lil Tjay. Ma alla fine le due strade si sono incrociate, e venerdì potremo sentire il loro brano Envidioso.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Morad (@el_moraddd)

Il pezzo in arrivo conferma l’ottima nomea di cui gode Capo Plaza nel panorama urban europeo. Già in passato aveva avuto l’opportunità di collaborare con importanti profili continentali – si pensi a Ninho, Noizy o ad Aya Nakamura –, per poi spingersi oltre l’Atlantico e puntare gli americani. Ma quando il fronte musicale europeo si compatta ha tutte le carte in regola per colmare il gap con il game d’oltreoceano. Brani come Envidioso, oltre a connettere due formule soliste apprezzate, restituiscono anche la voglia dell’Europa del rap più viva di fare squadra. Da soli, ormai, quasi nulla è impossibile. Lo abbiamo visto in Italia con Sfera e Plaza, e anche in Spagna sono arrivati all’America – si pensi a Kidd Keo con Young M.A. Ma una scena continentale più unita e aperta alle contaminazioni alzerebbe decisamente la posta in gioco.

Articolo Precedente
BTS, Courtesy of Big Hit Entertainment

I BTS terranno un nuovo concerto in live streaming

Articolo Successivo
RKOMI, copertina album Taxi Driver

Non solo Rkomi. 5 copertine del rap italiano ispirate dal cinema


Articoli correlati
Total
7
Share