I BoomDaBash sono tornati. E l’hanno fatto con un featuring di tutto rispetto. È infatti uscita lo scorso venerdì 6 aprile Barracuda: una canzone che – all’interno del suo ritmo coinvolgente e allegro – riesce a far riflettere.

Barracuda parla infatti della rivincita che riesce a ottenere chiunque sia stato in precedenza emarginato, evitato, insultato. Un brano che si schiera contro il bullismo e contro ogni forma di violenza (soprattutto verbale e psicologica) nei confronti di chi è differente da sé.

La cover del singolo "Barracuda" dei BoomDaBash feat. Fabri Fibra e Jake La Furia

La cover del singolo “Barracuda” dei BoomDaBash feat. Fabri Fibra e Jake La Furia

Per lanciare un messaggio di questo tipo, i BoomDaBash hanno deciso di affiancarsi a due rapper amati dal pubblico. Si tratta di Jake La Furia e Fabri Fibra. Il brano è stato prodotto da Takagi & Ketra.

È uscito da poche ore il videoclip ufficiale del brano. Nelle immagini – girate da Enea Colombi – si può vedere la storia di un ragazzino timido e introverso che, grazie all’incontro con una sua coetanea, riesce a imporsi (e non con la violenza) sui bulli. Il video si apre con questa citazione di Stephen King: «Il mostro che, sotto il letto, tenta di afferrarmi la caviglia non è reale. Lo so. E so anche che se sto bene attento a tenere i piedi sotto le coperte non riuscirà mai ad afferrarmi la caviglia».

Ecco il videoclip di Barracuda dei BoomDaBash feat. Jake La Furia e Fabri Fibra: