La liberazione da un pregiudizio di chi non vuole andare in fondo alle proprie aspirazioni è l’idea che sta alla base di Non Posso Farne a Meno, il nuovo singolo del rapper SITO, di cui oggi presentiamo il videoclip in anteprima. Per SITO, in un’era in cui apparire è più facile che scomparire, la difficoltà sta nell’individuare il bello dal buono e il mezzo più semplice per fare ciò è attraverso il suono.

Sito 1 - Non Posso Farne a Meno

“Se c’è qualcosa che proprio non posso fare – racconta il rapper a proposito di Non Posso Farne a Meno – è tirarmi indietro di fronte alle sfide, alle paure, alle angosce e alla voglia di fare ciò che si desidera della propria vita”.

Dopo l’esordio con l’album Pioggia Sporca (Irma Records, 2016), il secondo album di SITO, in uscita nei prossimi mesi, vede diverse collaborazioni, fra cui quella di Nandu Popu dei Sud Sound System nel singolo Liberu la Capu. Le tracce dell’album Pioggia Sporca hanno visto la partecipazione di un produttore come Rosario D-Ross Castagnola, già al lavoro per Marracash, Fabri Fibra, Clementino, Emis Killa e Raiz.

Guarda in anteprima il video di Non Posso Farne a Meno di SITO



SITO – Bio

Claudio Calcagno, oltre ad essere rapper, è sous-chef in un ristorante a Ovada, in provincia di Alessandria. Nasce a Genova nel 1983 e mentre consegue il diploma di maestro d’arte rimane affascinato dalla cultura hip hop, prima solo come writer – poi si appassiona alla figura del DJ, comincia a comprare i primi vinili dedicandosi a tale disciplina che lo porterà a intraprendere definitivamente l’arte dell’MC. Dal 1999 SITO fa molteplici esperienze fino al 2004 quando conosce Gaetano Pellino, musicista blues e produttore discografico, con cui da allora continua a collaborare. SITO è anche autore della webserie SquiSito, in onda su Facebook, che unisce rap e cucina.