15 artisti Hip Hop e R&B da tenere d’occhio nel 2021

Da Toosii a Symba passando per 42 Dugg e CJ, la lista di promesse che nel 2021 cercheranno la consacrazione tra le stelle è davvero ricca
Flo Ngala; Miguel Garcia; RonJ
Flo Ngala; Miguel Garcia; RonJ

L’anno scorso, Billboard ha seguito il salto di numerosi artisti dallo status di debuttante a quello di celebrità. Il predominio nelle classifiche di artisti come Rod Wave, Jack Harlow e Don Toliver ha contribuito a consolidare la loro posizione nel game, mentre la cantante R&B Kaash Paige ha portato una ventata di freschezza con il suo esordio frizzante.

Ottimi innesti in un anno difficile per la comunità hip hop, che ha pianto le perdite di Pop Smoke e King Von, entrambi vittime di violenza armata. Con il 2021 che entra nel vivo, si profila un nuovo gruppo di promettenti rising star. Dopo aver presentato le nostri migliori 15 next big thing l’anno scorso, potevano mancare le nostre scelte per quest’anno?

Blxst

Nel 2020, Blxst ha raggiunto il successo con il suo progetto di otto tracce No Love Lost. Il poliedrico artista di Cali si destreggia tra le rotture d’amore e le difficoltà delle relazioni con facilità. Blxst non si fa frenare dalle sue perdite, sfoderando attitude da Casanova in Wrong or Right, Overrated e Be Alone. La sua abilità da hitmaker risplende nell’edizione deluxe del progetto, dove recluta le star della West Coast Dom Kennedy (Got It All) e Ty Dolla $ign e Tyga (Chosen).

Pooh Shiesty

Se nome del rapper di Memphis Pooh Shiesty non ti diceva niente prima che si intrattenesse con Lil Durk in Back in Blood, adesso lo conoscerai sicuramente: il video che tributò a King Von è esploso su YouTube, e la canzone ora si sta insinuando nella Billboard Hot 100. Ma questo è solo uno dei tanti accattivanti singoli che il pupillo di Gucci Mane ha pubblicato da quando ha firmato per la 1017 Records di Guwop. L’artista promette che il suo imminente mixtape Shiesty Season sarà «il miglior progetto in uscita quest’anno».

42 Dugg

My Turn di Lil Baby è stata una delle più grandi uscite hip-hop del 2020, e comprendeva anche 42 Dugg. Il rapper di Detroit ha dato prova delle sue abilità in un paio di brani. Uno di questi, We Paid, è diventato uno dei primi 10 successi della Hot 100. Ottima svolta mainstream. Dopo che il suo mixtape Young & Turnt 2 ha lasciato il segno, 42 Dugg sta guardando al 2021 con un nuovo progetto che sarà pubblicato congiuntamente tramite CMG di Yo Gotti e 4PF di Lil Baby.

Raiche

Raiche è un altro membro di talento del roster Island Prolific, co-fondato dal cantautore-produttore Prince Charlez (Rihanna, Beyoncé, Usher). Dopo aver ottenuto un feedback favorevole nel 2018 per la sua voce fumosa e robusta in Money Pies, Raiche ha aumentato il quoziente soul nel 2019 con Complicated, seguito dal suo EP Drive, pubblicato tramite GDE / Island Prolific / Atlantic. La title track era presente in Self Made: Inspired by the Life of Madam C.J. Walker di Netflix. Il duro lavoro di Raiche sta dando i loro frutti: la cantautrice è attualmente al numero 8 nella classifica airplay degli R&B adults con Pick a Side, dal suo prossimo debut album.

CJ

Con la scena drill che ancora attirava l’attenzione di New York, il gioiello di Staten Island CJ si è fatto strada nel mainstream hip-hop con il suo successo esplosivo Whoopty. Anche grazie al recente ingresso nella top 20 della Hot 100, il singolo di CJ non solo gli è valso una partnership con la Warner Records all’inizio di questo mese, ma anche le co-firme di grandi nomi di New York come Cardi B, 50 Cent e Busta Rhymes. Con un imminente EP prodotto da French Montana in arrivo, aspettati che CJ porti un sano equilibrio tra drill e melodia.

Morray

L’MC del North Carolina Morray ha fatto scalpore nel 2020 con il suo singolo Quicksand, un inno autobiografico cantato con un ritornello pieno di sentimento che ricorda Kevin Gates al suo meglio. Si è guadagnato le co-firme di J. Cole e DaBaby – e ora nel 2021, cerca di raggiungere vette simili a quella coppia di superstar, con un album di debutto in arrivo. «Voglio essere la persona che ti fa sorridere e ti mostra che il quartiere non è poi così male», ha dichiarato a Billboard.

Erica Banks

Erica Banks ha iniziato a lasciare il segno sul 2021 quando Buss It, che campiona Hot in Herre di Nelly, ha benedetto TikTok con la sua prima challenge del nuovo anno. La mania dei social media alla fine ha benedetto la 22enne rapper di Dallas, Texas, con la sua prima hit Hot 100 in carriera. Questa settimana la canzone è salita al numero 83 della classifica. Sebbene abbia evitato i paragoni con Megan Thee Stallion – che proviene dallo stesso stato di origine ed ha anche stretto un deal con 1501 Certified Entertainment – il flow arguto e versatile di Banks e la spavalderia promettono altre twerk hit.

Stove God Cooks

Precedentemente noto come Aaron Cooks, il nativo di Syracuse ha cambiato nome ed è uscito con il suo album di debutto, Reasonable Drought, lo scorso marzo. Sostenuto dall’etichetta The Conglomerate di Busta Rhymes – e con il veterano Roc Marciano che gestisce l’intera produzione del progetto – lo chef Cooks serve una traccia inebriante dopo l’altra, con accattivante semplicità. Che il 2021 sia il suo anno?

NO1-NOAH

La star dell’R & B Summer Walker ha firmato NO1-NOAH lo scorso dicembre come prima artista sulla sua Ghetto Earth Records, distribuita da Interscope. NO1-NOAH è apparso in precedenza nell’EP di Walker’s del 2020, Life on Earth, ospite di SWV e White Tee. Ma i fan più accorti conoscono l’emergente crooner emo dal suo EP indipendente del 2018 Feeling in Color, con momenti salienti come Stuck on Stupid (quasi 4 milioni di riproduzioni su SoundCloud). NO1-NOAH mette in mostra la sua voce eterea e il lirismo intrepido nel nuovo video, Ridin For My Love. Il 2021 è già nel mirino.

Yung Bleu

Le prove di Yung Bleu possono ormai contare su una nomea da star, dopo che ha dato vita a una collaborazione con Drake e ha firmato per il Badazz Music Syndicate di Boosie. Ha già tre singoli certificati dalla RIAA – Underappreciated, Ice on My Baby e Miss It – mentre You’re Mines Still presenta Bleu ha garantito un posto al numero 32 di questa settimana nella Hot 100. Il 26enne rapper dell’ Alabama continuerà a sfoggiare il suo status di superstar con la sua voce baritonale e le ballate trap più melodiche.

Vedo

Il singolo You Got It sta dando una bella spinta alle ascoltatrici verso i loro obiettivi. «Sblocca il potenziale che non sapevi di avere in te», assicura Vedo. Oro certificato dalla RIAA, il singolo principale del suo album del 2020 For You (New Wav Music Group / Island Prolific / EMPIRE) ha raggiunto il sesto posto nella classifica Hot R&B Songs di Billboard. Si è inoltre piazzato in Hot 100, oltre a registrare 74 milioni di stream Spotify e strappare remix con Ty Dolla $ign, Money Man e Young Dolph. Vedo, che ha scritto per Justin Bieber, Usher ed Ella Mai, è stato anche un concorrente della quarta stagione di The Voice. Nel 2021 punta a consacrarsi.

Symba

Sebbene l’Atlantic Records sia la patria delle superstar del pop Bruno Mars e Ed Sheeran, il loro nuovo firmatario Symba non vede l’ora di lanciarsi nel gioco del rap. L’anno scorso ha unito le forze con 2 Chainz nel suo singolo Big Homie dimostrandosi piuttosto brillante. La sua tenacia, combinata con i suoi giochi di parole, lo rende una prospettiva intrigante nel ricco catalogo di Atlantic. Nonostante i testi ancora acerbi, il candore rimane il suo miglior attributo, come dimostra la straordinaria Reality Is.

Toosii

Toosii vuole la corona del 2021, poco ma sicuro. Il rapper ha pubblicato nuova musica a un ritmo torrenziale dallo scorso anno, inclusi due nuovi album (uno dei quali è stato pubblicato in formato deluxe con sette canzoni aggiuntive) e un EP negli ultimi giorni del 2020. Con una serie di collaborazioni impressionanti alle spalle (DaBaby, il compagno di etichetta del South Coast Music Group, Summer Walker, Lil Durk) e un accordo con la Capitol Records firmato a fine settembre, la forza di Toosii cresce di giorno in giorno.

Ayanis

La sensuale Ayanis (pronunciata Aye-yaun-is) ha fatto il salto di qualità nel 2020 con Lil Boi (Big Talk), la sua divertente prova con Naija (quasi 3 milioni di visualizzazioni su YouTube). Il rapper Jack Harlow, presente nel remix, è tra i nomi di cartello – Wiz Khalifa, A Boogie wit da Hoodie, Mulatto, Queen Naija e Vedo – che Ayanis ha reclutato per il suo secondo EP YANI, uscito tramite Island Prolific / Atlantic Records alla fine dell’anno scorso. Intrecciando le sue radici gospel del sud con una nuova interpretazione dell’R & B degli anni ’90, Ayanis esplora con sicurezza la gamma di emozioni, dalla dolcezza alla sensualità come nell’ultimo singolo Ecstasy.

J.I.

La scena latin hip-hop è piena di potenziale, soprattutto a New York. Mentre CJ è il nome da seguire di Staten Island, J.I. è il prodigio melodico di Brooklyn, desideroso di condividere le sue storie sull’amore e sulla guerra di strada lungo il 2021. Dopo aver sfondato l’area di Tri-State con Need Me – il suo ritorno all’inno di Mya del 2000 Best of Me – ha rafforzato la sua alleanza all’interno della città di Gotham collaborando con A Boogie (R&B S – t) e Lil Tjay (Hood Scars 2).

Articolo Precedente
Todd Williamson/NBCU Photo Bank/NBCUniversal via Getty Images via Getty Images

Justin Timberlake nega che lui e Jessica Biel siano troppo riservati sui figli

Articolo Successivo
Massimo Zamboni

Massimo Zamboni: disponibile il pre-order di "L'inerme e l'imbattibile"

Articoli correlati
Total
4
Share