“Time to Fall”: in anteprima il nuovo singolo (con video) di Enfant Sauvage

Dietro al moniker si cela Guillaume Alric, già parte del duo elettronico francese The Blaze. L’album d’esordio solista, Petrichor, esce il 19 novembre
Enfant Sauvage - Time to Fall
Enfant Sauvage (fonte: ufficio stampa)

Esce domani (venerdì 22 ottobre) Time to Fall, secondo inedito tratto dall’album di esordio solista di Enfant Sauvage (ovvero Guillaume Alric, già parte del duo elettronico The Blaze) Petrichor, in uscita il 19 novembre via ANIMAL63 / Believe. Lo accompagna un videoclip ufficiale che vi presentiamo oggi in anteprima.

Guillaume porta avanti la tradizione di The Blaze di comunicare in maniera unica attraverso immagini emotive e intime. Lo fa con una serie di video da lui stesso diretti che ritraggono la sua città natale di Clamecy, un piccolo centro industriale nel cuore della Borgogna.

Il video di Time to Fall è la seconda parte di una trilogia che racconta la storia d’amore dei due giovani protagonisti ambientata nel paesaggio rurale francese. «Time To Fall si svolge in una sera d’estate, in una festa persa nel mezzo dei campi», spiega Guillaume. «Una giovane donna gioca con l’eccesso e la voglia di farsi notare. Sotto le stelle, i momenti di grazia non durano a lungo, e i primi raggi del sole portano spesso dolori».

L’avventura solista di Alric si è ispirata alle fotografie che aveva scattato durante i suoi anni di crescita e formazione nella campagna selvaggia di Clamecy. Attraverso Petrichor e i tre video che lo accompagnano racconta un’era pre-internet in cui le complessità della vita erano vissute nella vita reale e non dietro a uno schermo.

«C’era molta libertà nella fotografia perché si tratta di una generazione pre-internet», continua Guillaume. «Non avevamo i social media e la tecnologia di oggi. Giocare nella natura, fare musica e fumare era tutto il divertimento che avevamo. C’era molta libertà in questo: molto romantico, a modo suo».

Dopo il successo di The Blaze, Guillaume ha sentito l’urgenza di tornare alle sue radici e all’innocenza e al romanticismo che la sua giovinezza rappresentava. Influenzato dalla vasta natura che lo circonda, ha deciso di ampliare ulteriormente la gamma di suoni e strumenti nell’ambito della musica elettronica per cui è noto in tutto il mondo.

«Per me questo progetto ha un’ispirazione molto personale e intima», aggiunge Guillaume. «Per la musica, ho cercato di essere meno elettronico. Visto he si tratta di una storia di campagna, volevo che la musica suonasse a sua volta più “organica”».

Petrichor uscirà il 19 novembre tramite la famosa etichetta Animal63 di Parigi. Si può pre-ordinare qui.

Guarda in anteprima il video di Time to Fall di Enfant Sauvage

Articolo Precedente
Mecna & CoCo

Mecna & CoCo, una “bromance” è per sempre

Articolo Successivo
Cosmo

Cosmo, la rabbia per i concerti a Bologna rimandati: «Siamo stati presi in giro»

Articoli correlati
Total
3
Share