Pioneer DJ lancia CDJ-3000, il multiplayer più avanzato di sempre

Dagli anni Novanta, Pioneer DJ non si è più fermata nel processo di perfezionamento del proprio multiplayer, giunto ora al suo apogeo col CDJ-3000
CDJ-3000

Grosse novità per la tecnologia musicale. Pioneer DJ firma il multi player più avanzato di sempre: il CDJ-3000

Un favoloso strumento che diventerà indispensabile per tutti i DJ e producer del mondo del clubbing e non solo. Si tratta infatti del multi player più avanzato mai progettato dal brand, creato per portare la creatività degli artisti a un livello superiore, e disponibile a €2.399.

Era il 1994 quando Pioneer DJ lanciò sul mercato il mitico CDJ-500, ovvero il primo CD DJ player flat-top al mondo.

Da quel momento Pioneer DJ non si è più fermata nella evoluzione di questo prezio strumento di lavoro e svago: arrivò il CDJ-1000, che rese possibili nuove tecniche esecutive, come lo scratch che prima poteva essere realizzato solo con i turntables.

Poi il CDJ-2000 ha inaugurato l’era di rekordbox e Pro DJ Link. Per la prima volta i DJ hanno potuto gestire in anticipo la musica esportandola su drive USB da usare con i multi player. In seguito, funzionalità come il Wave Display (per meglio comprendere lo sviluppo musicale delle tracce) e Beat Sync hanno reso il mixing più intuitivo.

Nel 2016, CDJ-2000NXS2 è diventato lo standard per club, festival e DJ di tutto il mondo che si esibiscono con file di musica digitale, grazie alle sue funzionalità avanzate e l’eccezionale qualità sonora. 

Guarda il video di presentazione del CDJ-3000

La caratteristica principale e fondamentale di questo multi-player è la presenza di un favoloso microprocessore. La nuova MPU presente nell’unità è la prima che sia mai stata inserita in un CDJ. Gestisce l’unità, garantendo prestazioni stabili e consentendo nuove funzionalità avanzate, interfacciandosi con gli altri componenti del player per creare un’esperienza di DJing semplice e diretta.

A velocizzare i caricamenti, le prestazioni della MPU e alla connessione Gigabit Ethernet. CDJ-3000 è anche un dispositivo Hardware Unlock per rekordbox. Perciò, per utilizzare la modalità Performance, basterà semplicemente aggiornare all’ultima versione del software, anche se state sottoscrivendo il piano di abbonamento gratuito.

Il CDJ-3000 si può usare proprio come uno strumento musicale. Otto pulsanti Hot Cue, il doppio di quelli presenti sul CDJ-2000NXS2, sono disposti da sinistra a destra sotto il display in prossimità della forma d’onda per un utilizzo più intuitivo.

Effettuate il Beat Jump tramite i nuovi pulsanti hardware, e premete Key Sync per mixare armonicamente. Potete creare anche una gamma più ampia di loop tramite il nuovo pulsante 8-Beat Loop, in aggiunta al classico controllo 4-Beat.

Per favorire il feeling, è stata riprogettata la jog wheel del CDJ-3000 per creare l’azione più fluida di qualsiasi multi player prodotto da Pioneer DJ. La latenza è di primissimo livello, e potete usare lo schermo LCD al centro della jog per tenere sott’occhio la posizione di riproduzione e visualizzare la copertina dell’album.

Articolo Precedente
Alessandra Amoroso e Boomdabash, Luca Marenda

Power Hits Estate 2020: l'asse Amoroso-Boomdabash vince con "Karaoke"

Articolo Successivo
Ascolta qui Toosie Slide di Drake

Da Drake a P!nk: le star condividono il primo giorno di scuola dei figli

Articoli correlati
Total
28
Share