M¥SS KETA: «Vi rendete conto che viviamo nel Medioevo digitale?»

Abbiamo fatto sedere M¥SS KETA e l’abbiamo spremuta per bene per conoscere ispirazioni e influenze. La miss inaugura il format Close Up
Miss Keta, fotografata alla Torre Galfa di Milano
Miss Keta, fotografata alla Torre Galfa di Milano

Anche se seguite M¥SS KETA e pensate di sapere tutto sul suo nuovo EP Il cielo non è un limite, potreste sbagliarvi. Abbiamo fatto sedere (e anche un po’ ballare) la cantante più pazzeska in circolazione alla Torre Galfa, il grattacielo milanese che lei stessa aveva scelto per la presentazione del nuovo lavoro.

Così la M¥SS, recentemente finita agli onori delle cronache anche del New York Times, è diventata la prima protagonista del nostro nuovo format Close Up. Un modo per avvicinarci agli artisti e per capire meglio i loro progetti.

Sapete chi è la madrina di M¥SS KETA? E quali sono i libri imprescindibili che hanno influenzato Il cielo non è un limite? La storia che ha fatto nascere Giovanna Hardcore?

Guardate il nostro video per scoprirlo.

Articolo Precedente

Amazon Music: i Negramaro aprono una speciale serie di live streaming

Articolo Successivo
Ariete, foto di Ilaria Magliocchetti Lombi

I "18 anni" di Ariete: «Mi sento diversa quindi sono uguale a tutti»

Articoli correlati
Total
1
Share