JOYCUT: il 1 gennaio l’evento a sostegno dei club chiusi dalla pandemia

Con il live di Reggio Emilia, il trio di avanguardia elettronica si impegna a raccogliere fondi per i live club e a lanciare un segnale forte
JOYCUT / fonte: ufficio stampa

Il 2021 si apre con un evento particolarmente significativo, che punta a far partire i templi della musica dal vivo con il piede giusto e uno spirito più ottimista (per quanto possibile) in vista dei mesi a venire. Il 1 gennaio andrà in scena via streaming un concerto esclusivo dal Teatro Valli di Reggio Emilia in sostegno dei live club. L’appuntamento supporterà la campagna 1+1 elaborata dai JOYCUT per tendere ai luoghi della musica maggiormente martoriati dalle chiusure.

Acquistando l’e-ticket (disponibili da oggi) dalla piattaforma DICE si potrà selezionare la realtà (Vidia, Estragon Club, New Age Club, Live Club, Auditorium Flog, I Candelai, Germi, OFF Topic, Cecilia, MAT, Locomotiv Club, Monk…) a cui devolvere direttamente il costo del biglietto (10 euro). L’operazione darà diritto ad un ulteriore “ingresso” omaggio da regalare ad un’altra persona: 1+1, appunto.

Per l’occasione, il trio dei JOYCUT presenterà dal vivo il loro mondo ricco di contaminazioni musicali. A supportare parte del materiale inedito che andrà online ci penserà una tecnologia AR (realtà aumentata). Un elemento che permetterà di ingaggiare ancora di più gli utenti più nostalgici di quelle serate. Motivo in più per non perderselo.

Ulteriori locali interessati possono scrivere a StandUpForYourLifeClub@joycut.com e subito diventare parte attiva dell’evento.

Articolo Precedente

Taylor Swift: domani esce a sorpresa il nuovo album "Evermore"

Articolo Successivo

"Evermore" di Taylor Swift è un viaggio nel bosco ancora più profondo

Articoli correlati
Total
29
Share