Il messaggio lanciato dal pubblico a #MartiniLiveBar: «La musica ci serve»

Il secondo appuntamento di #MartiniLiveBar ha visto una affluenza di 15mila persone sui social network per assistere al live streaming
Boss Doms / fonte: ufficio stampa

Le risposte del pubblico sono fondamentali per comprendere l’impatto di certi fenomeni. In questo caso sono due gli eventi interconnessi con cui dover fare conti: le chiusure e i live streaming. Ieri sera è andato in scena il secondo appuntamento di #MartiniLiveBar, che ha portato un incredibile dj set di Boss Doms su un banco-bar itinerante con vista Duomo nelle case di migliaia di spettatori “virtuali”.

Durante il live streaming di #MartiniLiveBar, durato poco meno di un’ora, trasmesso tra dirette Facebook e Instagram, Boss Doms ha stupito non soltanto con la musica, ma anche con un cambio d’abito degno di nota. C’è stato spazio anche per una chicca gradita ai supporter del producer e performer, che ha anticipato il lancio del prossimo singolo.

L’artista aveva lanciato nei giorni scorsi al proprio pubblico l’invito a riaprire insieme, e in sicurezza, un dialogo attraverso l’arte e il divertimento: «La musica è unione e questa sarà un’altra occasione per sentici vicini ancora una volta».

Il pubblico di #MartiniLiveBar

15mila persone si sono collegate per l’evento streaming, tenutosi al 15esimo piano della Terrazza Martini. Un segnale importante, che ci restituisce il vuoto lasciato dalla totale impossibilità di assistere a performance dal vivo. Non solo segni di una crisi materiale, ma anche emotiva. Il feedback degli user ci ricorda quanto questa situazione ci sta togliendo. Cose che troppo spesso diamo per scontate, o bolliamo come superflue.

Articolo Precedente
Billboard Italia - Milano Music Week 2020 - showcase Boro Boro - foto di Marco Garofalo

Billboard Italia alla Milano Music Week 2020: il programma di tutti gli eventi

Articolo Successivo

Quentin40: "Dare Gas (Veloce)" è la prima mossa per ricominciare

Articoli correlati
Total
9
Share