“Ibiza Needs Ibiza Beats”: un rave in streaming sabato per beneficenza

Grandi nomi come Felix Da Housecat, Luciano, Paco Osuna, Pete Tong scendono in campo per il super live che supporta la Croce Rossa: Ibiza Needs Ibiza Beats
Ibiza Needs Ibiza Beats, iniziativa in streaming sabato 11 aprile
Ibiza Needs Ibiza Beats, iniziativa in streaming sabato 11 aprile

Il momento particolare che stiamo vivendo richiede misure particolari. Ed è per questo che il mondo dance di Ibiza si unisce, per la prima volta, senza precedenti, per un live streaming che partirà sabato 11 aprile alle 18.

In campo si schierano: International Music Summit, Ibiza Global Radio e Football Club UD Ibiza, iconici club come Blue Marlin Ibiza, Ushuaïa Ibiza, Hï Ibiza, Pacha Ibiza, Café Mambo e molti altri. Tutti per supportare la Croce Rossa a Ibiza.

I DJ che si alterneranno saranno Jack Back, Felix Da Housecat, Luciano, Paco Osuna, Pete Tong, Andres Campo, Francisco Allendes, Sidney Charles, Anna Tur, Manu Gonzalez, Gonçalo, Carl Kennedy e altri ancora.

Il tutto sarà visibile in streaming su DanceTelevision’s Stay Home Festival e anche sul profilo Facebook di Billboard Italia. Le donazioni avverranno tramite GofundMe.

Non solo un invito a stare a casa, peraltro importantissimo. Gli organizzatori hanno pensato anche a come poter aiutare medici e infermieri coinvolti in prima linea nella lotta contro il Coronavirus. Per questo l’idea di organizzare un rave in streaming che per la prima volta unisse tutto il popolo della notte di Ibiza.

View this post on Instagram

Special times call for special measures and the current global health crisis requires just that. As such, on April 11th from 6pm CET, the biggest brands on the White Isle including the world-renowned @ibizaglobalradio and @internationalmusicsummit, plus iconic clubs such as @bluemarlinibiza, @ushuaiaibiza, @hiibizaofficial, @pachaofficial, @mamboibiza and many more will all come together in support of the Red Cross in Ibiza. A non-stop stream of music from huge international DJs live on DanceTelevision’s @stay.home.festival via stayhomefestival.org will invite donations [🔗Link in Bio] and this unique online rave will bring together the whole of Ibiza's dance music community with the full and world-class line-up to come on Thursday. . COVID-19 does not discriminate between borders or countries, it affects us all. While we all do our part by being responsible and staying at home, we can do more and contribute to helping the medical practitioners on the frontline. This is why in Ibiza, @ibizaud and International Music Summit, along with multiple organizations from the entertainment industry such as Ibiza Global Radio and Dance TV, are joining forces to create a very special live stream to raise money to provide the Red Cross in Ibiza with much-needed support and relief in the fight against COVID-19. . . #Ibiza #IbizaNeedsIbizaBeats #IbizaGlobalRadio #DanceTelevision #InternationalMusicSummit #UDIbiza #BlueMarlinIbiza #UshuaiaIbiza #HiIbiza #Pacha #PachaIbiza #MamboIbiza #stayhomefestival #dancetrippin #dancetrippintv #electronicmusic #dj #djs #charity #letshelp #Facebook #Facebooklive #music #dancehome #plur

A post shared by DanceTelevision (@dancetelevision) on

Articolo Precedente
Bob Dylan sul palco insieme a Neil Young dopo 25 anni

Bob Dylan: per la prima volta una sua canzone alla #1 negli USA

Articolo Successivo
Fedez chiude il cerchio di Paranoia Airlines e il suo show stupisce Milano

Il ritorno di Fedez: «La musica? Rompere le catene con un tagliaunghie»

Articoli correlati
Leggi di più

Vinili, sampling e tanta ironia: intervista a Fatboy Slim

Le carte vincenti di Fatboy Slim nel suo anno d'oro, il 1998, che vide l'uscita del mitico "You’ve Come a Long Way Baby". «Ho percepito che le cose stavano cambiando. Lo capivi andando nelle discoteche più interessanti, dove non c’erano più solo i ravers o i clubbers ma ci andava anche chi ascoltava musica indie»
Total
9
Share