Guarda in anteprima il video di “Unlikely” di Kharfi feat. Xuitcasecity

Il nuovo singolo del giovane producer milanese racconta un amore non corrisposto. Il brano anticipa l’album d’esordio Acquarium, in uscita quest’anno
Kharfi - Unlikely - anteprima
Foto di Giulia Iacopece

Unlikely è il nuovo singolo di Kharfi, giovane DJ e producer milanese, che da indipendente ha raggiunto, con i precedenti brani, oltre 16 milioni di stream e ricevuto il supporto dei più importanti artisti della dance mondiale come Kygo, Diplo e The Chainsmokers. Accompagna il brano un videoclip ufficiale che vi presentiamo oggi in anteprima.

Prodotto dallo stesso Kharfi, Unlikely vede la partecipazione di Xuitcasecity, duo pop da oltre 30 milioni di follower originario della Florida, ed è un brano energico, dal sound estivo, che anticipa anche Acquarium, l’album di debutto del DJ e producer in uscita quest’anno.

Il video, creato da GUGU Production, tratta di come il protagonista viva in tre fasi differenti la rottura di una relazione: la prima di meditazione (fase dove pensa all’azione che andrà a compiere), la seconda di preparazione e la terza, conclusiva, di realizzazione. Il protagonista crea un disegno che nasconde in un luogo segreto, questo disegno rappresenta la copertina del brano.

«Ho sempre voluto collaborare con gli Xuitcasecity. Ci siamo conosciuti per caso su Soundcloud e Unlikely è stata l’occasione perfetta per creare questo ponte artistico tra l’Italia e gli Stati Uniti», racconta Kharfi. «Questo nuovo singolo è un brano in cui tutti ci si possono rivedere perché parla di un amore non corrisposto. Il mio obiettivo è proprio quello di raccontare i sentimenti di noi giovani».

Guarda in anteprima il video di Unlikely di Kharfi

Kharfi – Bio

Classe 1997, Kharfi ha già suonato in alcuni dei più importanti festival italiani, come gli MTV Digital Days, il Nameless Music Festival e in apertura di DJ del calibro di Skrillex e Oliver Heldens. Le sue produzioni hanno ricevuto il supporto da parte di artisti italiani e internazionali quali Diplo, The Chainsmokers, Don Diablo, Kiesza, Benny Benassi e Giovanni Allevi. Di quest’ultimo, Kharfi ha realizzato il remix di The Answer of Love.

Successivamente entra a far parte di Doner Music, la label fondata da Big Fish, con il quale Davide collabora nella realizzazione del brano I Can Feel This, che viene presentato in anteprima nel corso di Diplo & Friends su BBC Radio 1Xtra. Nell’estate del 2016, il singolo di debutto Hei Bae raggiunge la #1 della Dance Chart di iTunes, la #1 della Dance Chart di MTV Italia e la #1 della Viral Chart di Spotify Italia. Altri singoli, come Bye Bae e Only One raggiungono oltre 10 milioni di stream su Spotify.

Nel novembre 2018 esce Grattacieli, il primo EP, composto da una serie di collaborazioni con esponenti della scena indie, pop ed elettronica come Lemandorle, Willy Damasco, Eddy Veerus, Equo, Federico Baroni, Garfo, Jacopo Et, Mattak, Ricky J. Nel 2020 pubblica una serie di remix dei più importanti brani degli anni 2000: Umbrella di Rihanna feat. Jay Z, Down di Jay Sean feat. Lil Wayne e Problem di Ariana Grande feat. Iggy Azalea.

All’inizio del 2021 pubblica l’EP 24, uscito il giorno del suo compleanno, che è entrato nella playlist di Spotify “Serotonin” e ha ricevuto il supporto di diversi magazine di settore. Si è anche esibito con showcase online al Liverpool Sound City e al Linecheck. Nel 2021 partecipa anche alla serie Tutta colpa di Freud – La Serie con un cameo.

Articolo Precedente
Mahmood - Ghettolimpo - intervista - 2 - foto di Stefano Masselli - Tutti i diritti sono riservati

Mahmood tra mito e realtà: è lui il protagonista della cover del nuovo numero di Billboard

Articolo Successivo
Immagine tratta da Gang, graphic novel scritta da Salvatore Vivenzio e disegnata da Matteo Galardini

Gang: la storia di XXXTentacion diventa graphic novel


Articoli correlati
Total
19
Share