Ascolta in anteprima “Star Odyssey” dei Los Niños (Luciano e Michel Cleis)

L’etichetta Rebirth Records compie 15 anni e per festeggiare presenta il nuovo progetto collaborativo dei due producer. Ecco il primo singolo del duo
Los Ninos - Star Odyssey - anteprima
Dettaglio della copertina del singolo

Per il quindicesimo anniversario di Rebirth Records, la label presenta un nuovissimo progetto musicale firmato Los Niños, ovvero Luciano e Michel Cleis. I due amici producer sono entrati in studio di registrazione col desiderio di condividere momenti di divertimento, senza pressioni, godendosi la musica.

In studio, Michel e Lucien danno vita a qualcosa di nuovo: una combinazione di suoni elettronici, percussioni sudamericane e strumentazione acustica, fra emozioni, ritmi e melodie irresistibili. Il risultato è il singolo “d’esordio” Star Odyssey, che vi facciamo ascoltare oggi in anteprima.

Ascolta in anteprima Star Odyssey dei Los Niños (Luciano e Michel Cleis)

Los Niños – Bio

Nato in Svizzera e cresciuto a Santiago Lucien Nicolet aka Luciano è stato un pioniere dell’elettronica negli anni ’90 in Cile. Ha pubblicato su Perlon, Peacefrog, Mental Groove, M_nus e Novamute. Ha dato vita alla celebre Cadenza Records nel 2003 ed è parte della scena dance di Ibiza dal 2006. Realizza alcuni dei più grandi party dell’isola, prima in collaborazione con Circoloco, poi al Pacha per le serate Vagabundos e infine a Ushuaïa, Amnesia e Destino.

Il producer svizzero Michel Cleis è cresciuto ascoltando di tutto, da John Coltrane ai Talking Heads fino a Lucio Battisti. Attratto dalle sperimentazioni musicali di Gilles Peterson e Patrick Forge, ha pubblicato il suo primo album nel 1999 con il collettivo house Truxton. Si è unito alla Cadenza nel 2008, con il successo de La Mezcla, per proseguire con hit come Mir A Nero e Marvinello, collaborando anche con le label Pampa, Rekids, Cocoon, Ovum, Brownswood e Strictly Rhythm.

Articolo Precedente
Lo Stato Sociale Garrincha Star All-Stars

Garrincha Star All-Stars, Lo Stato Sociale: «La nostra leggerezza inedita a "La voce del padrone"»

Articolo Successivo
The Fugees. Paul Natkin/WireImage

Fugees, ecco com'è andato il concerto pop-up di ieri a New York


Articoli correlati
Total
3
Share