Da Elton John a Zucchero, i progetti in uscita per il Record Store Day

Il 12 giugno e il 17 luglio si terrà l’iniziativa che supporta i negozi musicali indipendenti con progetti mai pubblicati, chicche e repack
Record Store Day, fonte: ufficio stampa
Record Store Day, fonte: ufficio stampa

Il 12 giugno e il 17 luglio si celebra il Record Store Day, iniziativa americana ormai largamente diffusa in tutto il mondo che supporta i negozi di dischi indipendenti con ristampe, rarità e anteprime. Quest’anno il programma di pubblicazione è davvero ricco, con quasi quattrocento progetti annunciati dall’industry. Per accedere alla lista completa di dischi disponibili nei negozi italiani è sufficiente recarsi sul sito www.recordstoredayitalia.com.

Alcuni dei progetti che vedranno la luce tra giugno e luglio sono davvero particolari. Si pensi a Regimental Sgt. Zippo, misterioso debutto discografico di Elton John, fino ad oggi mai pubblicato, che precede di un anno Empty Sky. Registrato a Londra tra la fine del 1967 e la primavera del ’68, contiene dodici tracce.

Da segnalare anche il ritorno di Daniel Lanois con Heavy Sun, album di undici inediti. In La Face de Pendule à Coucou, Elvis Costello, Isabelle Adjani e Iggy Pop cantano sei canzoni tratte dall’ultimo progetto del cantautore UK. La particolarità? Cantano per la prima volta in francese.

Tra i progetti che tornano disponibili per appassionati e collezionisti, Grand Hotel dei Procol Harum, il debutto omonimo di Ani DiFranco e due progetti di Bert Jansch, The Black Swan e Edge of a Dream.

Passiamo alle rivisitazioni. Le Warpaint tornano con il debut album The Fool, interamente remixato da Andrew Weatherall. Perfume Genius ha invece affidato il suo Immediately Remixes al tocco di Actress, Jenny Hval e Danny L Harl. Spazio anche ai live album con Live at Kilmainham Gaol dei Fontaines DC e Live In Reims Cathedral dei Tangerine Dreams. Quest’ultimo progetto è inedito, così come Leftovers Again dei Residents.

Tra gli anniversari celebrati per il Record Store Day, segnaliamo i trent’anni di Having a party with Jonathan Richman, e i quaranta di October degli U2. Compiono invece 50 anni i progetti Tarkus (Emerson, Lake & Palmer), Open & Close (Fela Kuti) e The Sun, Moon & Herbs (Dr. John).

C’è anche tanta Italia tra i progetti protagonisti dell’iniziativa. Spicca Wanted Spanish di Zucchero, prima raccolta in spagnolo del cantante emiliano. Arriva anche Stratosferico dei Divae Project, omaggio alla gloriosa stagione progressive italiana. Tra i come-back, Hollywood Hollywood e Robinson di Roberto Vecchioni, Charade di Alice, L’improbabile della Bandabardò e due dischi di James Senese. Gli aficionados della library music non potranno poi perdersi Under Pompelmo di Giuliano Sorgini.

Non mancano gli inediti nemmeno nel campo del vinile. Troviamo infatti The Good, The Bad And The Funky dei Tom Tom Club, Two Against Nature ed ‘Everything Must Go degli Steely Dan, The Church with One Bell di John Martyn, Abbabubba di Black Francis e Live at Massey Hall dei Tears for Fears. Spostandoci in area jazz, arriveranno Understanding di Roy Brooks, un triplo inedito del batterista di Yusef Lateef registrato insieme a Cecil McBee e Woody Shaw, il quadruplo Palo Alto: The Custodian’s Mix di Thelonious Monk restaurato da GrandMixer DXT e Spirit Walk di Steve Reid Ensemble feat. Kieran Hebden (Four Tet).
Chiudiamo la panoramica dei progetti in arrivo con le colonne sonore, fra cui Audrey di Alex Somers, Percy dei Kinks, La Piscine di Michel Legrand e Il Bandito dagli Occhi Azzurri di Ennio Morricone & Enrico Pieranunzi.

Articolo Precedente
Alessandra Amoroso

Alessandra Amoroso fa emozionare. Anche in live streaming

Articolo Successivo
Orietta e i Maneski, fonte: Instagram

Orietta Berti ha cantato"Zitti e buoni" con la voce di Damiano dei Måneskin


Articoli correlati
Total
86
Share