Torna Terraforma: tutte le anticipazioni sull’edizione 2018

Negli ultimi anni Terraforma si è fatto notare come evento unico nel suo genere in Italia. Quella del 2018, che si svolgerà dal 29 giugno al 1° luglio al bosco di Villa Arconati a Bollate (Milano), è la quinta edizione del festival

Negli ultimi anni Terraforma si è fatto notare come evento unico nel suo genere in Italia, capace di legare la ricerca in campo artistico e performativo alla sensibilizzazione sui temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente. Quella del 2018, che si svolgerà dal 29 giugno al 1° luglio al bosco di Villa Arconati a Bollate (Milano), è la quinta edizione del festival.

Fra gli artisti confermati a Terraforma 2018: Jeff Mills, artista techno di Detroit che ha sonorizzato film come Viaggio Allucinante, Viaggio nella Luna e Metropolis e autore del programma radio The Outer Limits in collaborazione con la NASA, dove indaga su realtà parallele e complessità del tempo e dello spazio; Lanark Artefax, artista elettronico di Glasgow lodato da Aphex Twin e Björk; Powder, DJ e producer giapponese; PLO Man, canadese di stanza a Berlino, con la missione di ipnotizzare con le sue tracce house, ambient e jungle; Olaf Bender aka Byetone, a Terraforma per presentare il suo ultimo live audiovisivo Universal Music; Konrad Sprenger, compositore, produttore e artista che sviluppa pattern ritmici basati su algoritmi e strumenti personalizzati; e poi i DJ set di Paquita Gordon, Rabih Beaini, Vladimir Ivkovic, Valentino Mora e Batu.

E ancora: la spettacolare interazione uomo-macchina di Plaid & Felix’s Machines, che unisce amplificazione naturale ed elaborazione audio sincronizzata con percorsi di luce e movimento; il percussionista iraniano Mohammad Reza Mortazavi; la DJ e producer Nkisi, portavoce della diaspora degli artisti africani tramite il collettivo NON; il progetto Imaginary Softwoods di John Elliott degli Emeralds; l’etnomusicologo Florian Meyer, in arte Don’t DJ, che sfida la complessità dei suoni algoritmici; infine Donato Dozzy si conferma anche quest’anno uno dei protagonisti di Terraforma, dopo il set di chiusura dell’anno scorso.

I biglietti per Terraforma 2018 sono disponibili sito ufficiale del festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

Alvaro Soler pubblica "La Cintura": sarà tormentone?

Articolo Successivo

Andrea Nardinocchi pubblica due nuovi brani: il suo racconto per Billboard Italia

Articoli correlati
Total
0
Share