I Supergrass tornano in Italia per due date il 13 e il 14 luglio

I Supergrass, tornati a suonare dal vivo insieme nel 2019, porteranno sul palco i brani tratti della raccolta “Supergrass: The Strange Ones 1994-2008”
Facebook: Supergrass

I Supergrass arrivano in Italia. La band inglese torna nel nostro Paese per due date: il 13 luglio a Roma, in una location ancora da annunciare, e il 14 luglio al Botanique di Bologna.


I membri del gruppo, ritornati a suonare dal vivo insieme nel 2019, porteranno sul palco i brani più famosi della loro discografia, racchiusi nella nuova raccolta Supergrass: The Strange Ones 1994-2008, uscita lo scorso 24 gennaio.


La nuova tournée dei Supergrass arriva a distanza di 25 anni dal loro esordio discografico. Ma non solo. Infatti, sono passati 10 anni dal loro ultimo concerto insieme. Durante il tour toccheranno diverse città inglesi, per poi volare in America e Australia e tornare in Europa.

Nati nel 1993, nel momento di massimo splendore del britpop, hanno all’attivo 6 album in studio e 2 raccolte, Supergrass is 10, pubblicata nel 2004, e la recentissima Supergrass: The Strange Ones 1994-2008, pubblicata quest’anno.

Le prevendite per le date del 13 luglio a Roma e del 14 luglio a Bologna sono disponibili in prevendita esclusiva su DICE.




Articolo Precedente
Billie Eilish sul palco dei Brit Awards 2020, Dave J Hogan/Getty Images

Guarda la performance da brivido di Billie Eilish ai BRIT Awards

Articolo Successivo
The Weeknd

The Weeknd, esce "After Hours", la title track dell'album

Articoli correlati
Sónar 2019, il festival della nuova generazione
Leggi di più

Sónar 2019, il festival della nuova generazione

L’edizione 2019 del Sónar ha contato oltre 105.000 presenze da più di 120 paesi. Le parole chiave? Globale, interculturale, inclusivo, radicale e sostenitore della diversity. Un Festival da ricordare per l’avanguardia musicale e tecnologica che ha voluto soprattutto sostenere la figura femminile e i suoni provenienti dai luoghi ai margini del nostro pianeta. Il risultato è stato un weekend di scoperta e di positività per la creatività dell’entertainment del futuro

Total
9
Share