Record Store Day 2022: ecco le release più attese in arrivo il 23 aprile

Quest’anno l’evento torna al suo classico appuntamento primaverile, con centinaia di uscite per artisti da David Bowie a Lou Reed, da Patti Smith agli U2
Record Store Day 2022 - foto di Oleg Ivanov - Unsplash
Foto di Oleg Ivanov / Unsplash

Arriva la quindicesima edizione del Record Store Day. Quest’anno l’evento è in programma per il 23 aprile (con opzione per il 18 giugno qualora ci fossero ritardi dovuti alla pandemia). Come di consueto, per RSD saranno pubblicate centinaia di novità, fra edizioni speciali e rarità. L’elenco delle release include artisti come David Bowie, Lou Reed, U2, Cranberries, Blur, Patti Smith e Santana. Tra gli italiani, Toni Esposito, Endrigo, Punkreas, Morricone con Chet Baker.


Di David Bowie arrivano gli EP Brilliant Adventure e Toy, disponibili per la prima volta in vinile e CD. Nel primo sono incluse due registrazioni in studio con Brian Eno e due dal vivo con Mike Garson al piano (My Death di Brel e A Small Plot of Land). Nel secondo, versioni inedite, live e radio edit di Shadow Man, You’ve Got a Habit of Leaving, Silly Boy Blue e Can’t Help Thinking About Me.


Novità anche per gli U2 con A Celebration. Il singolo del 1982 arriva adesso in una veste inedita, così come Trash, Trampoline and the Party Girl registrata a Colonia nel 2015.

I’m So Free: The 1971 RCA Demos di Lou Reed è una testimonianza unica del leader dei Velvet Underground precedente al suo primo lavoro da solista.

In Bustin’+Dronin’, disco di remix del primo dei Blur, ci sono Thurston Moore, Moby e William Orbit, tra gli altri.

Remembering Dolores dei Cranberries celebra la leader della rock band irlandese con una raccolta disponibile solo in streaming nel 2021, quando avrebbe compiuto 50 anni.

Con la curatela degli artisti sono Blue Highlights di Joni Mitchell, vinile di rarità associate a Blue, e Splendiferous di Santana, raccolta di successi del periodo 2003-2019. Discorso inverso per Patti Smith, invece, che ha affidato la realizzazione di una nuova compilation ad alcuni negozi americani che aderiscono al Record Store Day.

Numerosi gli anniversari. Dai 20 anni dei Super Furry Animals di (Brawd Bach) Rings Around the World a Who’s That Girl di Madonna che ne compie 35. Quaranta per Pornography dei Cure, Love Over Gold dei Dire Straits, It’s Hard degli Who e l’album omonimo di Donna Summer. Cinquanta per Hogwash dei Groundhogs e sessanta per i primi cinque singoli dei Rolling Stones, racchiusi in un boxset inedito.

Nel jazz e soul spiccano Now I Will Lose You di Chet Baker & Ennio Morricone, dallo storico album registrato a Roma nel ’62 subito dopo il periodo di detenzione nel nostro paese del trombettista dell’Oklahoma; il live di What It Is: Montreal 7/7/83 di Miles Davis con John Scofield, Bill Evans, Al Foster e Mino Cinelu.

La lista completa di tutti i dischi disponibili nei negozi italiani sarà a breve online sul sito ufficiale del Record Store Day Italia.


Articolo Precedente
Slam Jam - I DEVO al Max's Kansas City, novembre 1977 - foto di Allan Tannenbaum

Slam Jam, Luca Benini racconta la capsule collection dedicata ai Devo

Articolo Successivo
Elrow

Dopo due anni di stop il 15 aprile torna Elrow e arriva in Spagna

Articoli correlati

Total
1
Share