Boss Doms parteciperà al Premio Stromboli 2022: «Un segno di vicinanza all’isola»

Oltre al DJ e producer, prenderà parte all’evento anche l’artista e writer Fabio Weik, che presenterà la sua installazione “Balla!”
Boss Doms
Boss Doms, foto ufficio stampa

Dal 14 al 16 luglio torna il Premio Stromboli, che festeggia il meglio dell’arte e della cultura dei media italiani, con attenzione ai nuovi media. Nelle premiazioni di quest’anno, infatti, le categorie saranno Cinema e Televisione, Fotografia, NFT, Social Media, Industra Musicale, Graphic Novel e Contemporary Art.


Novità di questa edizione 2022 del Premio Stromboli è la partecipazione di Boss Doms, che ha valuto esprimere il suo sostegno all’evento come all’isola. Stromboli infatti è stata recentemente scenario di un incendio che ha creato molti danni.


«Sono molto felice e onorato di partecipare al Premio Stromboli», ha dichiarato Boss Doms. «Innanzitutto perché nel corso della manifestazione ci sarà Fabio Weik con Balla!, un’opera a cui sono parecchio legato e di cui ho curato la sonorizzazione. Poi il motivo più intimo è quello di dimostrare vicinanza all’isola che è stata devastata recentemente da un incendio terribile, che l’ha messa in ginocchio. Sono contento di poterla omaggiare con un mio DJ set, in segno di vicinanza e per dare un messaggio di coraggio. Bisogna rimboccarsi le maniche e andare sempre avanti. Farò questo show per stare vicino e far vedere che l’unione fa la forza!».

Oltre a Boss Doms, sarà presente per il Premio Stromboli appunto anche Fabio Weik, visual artist e writer, che presenterà un installazione dal titolo Balla!. L’opera, aperta al pubblico dal 14 al 17 luglio, mostra la storia di Balla Coulibaly, giovane profugo del Mali.

Per tutte le informazioni utili sull’evento, è sufficiente andare sulle pagine Facebook e Instagram.


Articolo Precedente
Damiano dei Maneskin

I Maneskin sono tornati in gloria sul palco del Circo Massimo

Articolo Successivo
Metallica - Stranger Things - foto di Ross Marino - GI

I Metallica volano verso la top 40 britannica con “Master of Puppets” grazie a “Stranger Things”

Articoli correlati

Total
3
Share