Post Malone pronto per il live virtuale del Pokémon Day. L’intervista esclusiva

A giugno Post Malone ha compiuto 25 anni. Li festeggerà con un po’ di ritardo con la Pokemon family, il 27 febbraio
Adam Degross
Adam Degross

Il mondo Pokémon e Post Malone hanno unito le forze per celebrare il Pokémon Day, che si terrà sabato 27 febbraio. Lo faranno con un concerto virtuale, annunciato oggi da Billboard USA in esclusiva.

L’artista di Rockstar, che per la cronaca conserva ancora un Game Boy Color funzionante per poter giocare ai Pokémon, non nasconde a Billboard la sua grande passione per il videogioco, ma nemmeno un certo effetto per gli anni che passano: «Sono un fan da tanto tempo, ci sono cresciuto», dice. «Festeggiare 25 anni è un grosso problema, quindi abbiamo deciso di farlo insieme» (Il rapper ha compiuto 25 anni lo scorso luglio).

Sia i fan dei Pokémon che quelli di Post Malone potranno vedere lo spettacolo gratuitamente sabato 27 febbraio all’una di notte italiana sul canale YouTube, sul canale Twitch e sul sito web dedicato al 25° anniversario dei Pokémon.

In collaborazione con Universal Music Group, Pokémon celebrerà un quarto di secolo di vita dei suoi amati videogiochi (e non solo) durante tutto l’anno con la serie P25 Music, che prevede il coinvolgimento di numerosi artisti musicali. Sarà proprio il concerto di Post Malone a battere il calcio d’inizio.

In vista del live di Posty, The Pokémon Company International ospiterà anche l’evento Pokémon GO Tour: Kanto il 20 febbraio. Il 25 verrà invece distribuita una password per consentire ai giocatori di aggiungere un Pikachu speciale ai loro videogiochi Pokémon Spada e Pokémon Scudo. In linea con il tema musicale dell’anno, questo Pikachu conosce la mossa “Canta”, che normalmente non può imparare.

Sempre il 27 febbraio, i fan potranno prepararsi per il concerto di Posty guardando una selezione di episodi a tema musicale della serie animata Pokémon tramite la Pokémon TV, visibile sul web o scaricando l’app.

L’intervista a Post Malone

Hai ospitato un concerto virtuale la scorsa primavera in onore dei Nirvana. Cosa possono aspettarsi i fan questa volta?

Dovranno solo sintonizzarsi e guardare! Il team Pokémon ha lavorato duramente. Questa è una delle cose più interessanti di cui ho fatto parte. Potrebbero esserci anche delle sorprese. Sarà molto divertente.

Quali sono i tuoi pensieri sullo stato attuale delle esibizioni dal vivo? Come ti sei adattato?

Penso che il live streaming sia stato un ottimo modo per far andare avanti la musica e per supportare alcune grandi cause, collaborare con marchi fantastici e prendere a calci in culo qualcuno.

Pensi che le esibizioni in live streaming continueranno?

È una cosa difficile da prevedere. Mi piacerebbe sperare che la musica dal vivo torni dov’era. So che non vedo l’ora di tornare a suonare live.

Ti sei assicurato importanti nomination ai Grammy del 2021, tra cui Record of the year e Album of the Year. Come ti sei sentito riguardo ai successi e ai riconoscimenti piovuti su Hollywood’s Bleeding, che non si arrestano ormai dal 2019?

I fan sono i migliori… Sento sempre il loro amore. Il tempo è volato, non posso credere che siano passati quasi due anni. È tempo di nuova musica!

C’è qualcos’altro in cantiere che vuoi condividere?

Ho delle belle cose in arrivo quest’anno e della nuova musica, ovviamente. È quasi ora. Anche il film che ho fatto con Jason Statham [Wrath of Man] sta uscendo, non vedo l’ora di vederlo.

Articolo Precedente
Nitro / fonte: ufficio stampa

Nitro: «"GarbAge" meritava più attenzione, così ho voluto valorizzarlo»

Articolo Successivo
Parece Vício - Luzia & Zeca Baleiro

Guarda in anteprima il video di "Parece Vício" di Luzia & Zeca Baleiro


Articoli correlati
Total
5
Share