Renzo Rubino torna live con Porto Rubino ed un nuovo singolo

Con “Giocare”, il nuovo singolo in uscita oggi, il cantautore annuncia la terza edizione dell’evento itinerante in quattro location della Puglia
Renzo Rubino
Renzo Rubino, foto di Clarissa Ceci

Si moltiplicano gli annunci dei festival estivi in arrivo in Italia in questi mesi caldi del 2021, e Porto Rubino è una delle novità. In una delle regioni più belle del nostro Paese, in partenza da Polignano a Mare (BA) il prossimo 19 luglio, torna l’evento itinerante promosso dal cantautore pugliese Renzo Rubino. Quattro tappe, ricche di ospiti, toccheranno diverse location suggestive nei giorni successivi e fino al 25 del mese, in un appuntamento che mira a celebrare il mare, luogo di ispirazione, di incontro e arricchimento.

Proprio durante i concerti, Renzo Rubino presenterà in anteprima il suo nuovo progetto discografico Giocattoli marevigliosi, previsto per il prossimo ottobre. Non è tutto, da oggi è disponibile su tutte le piattaforme digitali anche il nuovo singolo, Giocare, primo estratto di questo disco che richiama il tema del gioco e, naturalmente quello della musica.

“Giocare”, ma anche “suonare”, infatti, così come ci insegna il doppio significato nelle molte lingue del mondo. Il brano e l’intero concept di Porto Rubino sono infatti nati proprio come un gioco, guardando la vita con gli occhi ingenui di un bimbo curioso, alla ricerca della scoperta e della conoscenza.

Gli ospiti di Porto Rubino

Si uniranno a Renzo Rubino diversi ospiti d’eccezione nelle varie, bellissime località scelte per l’evento. A partire da Polignano a Mare (BA) ci saranno anche Vinicio Capossela e Micah P. Hinson. Poi, il 21 luglio l’appuntamento si sposta a Castro Marina (LE) con Edoardo Bennato, Francesca Michielin e Fulminacci. Il 23 luglio a Ostuni – Villanova (BR), Rubino dividerà il palco con Michele Bravi e Roy Paci, per concludere in bellezza con una grande festa finale il 25 luglio a Maruggio – Campomarino (TA) con Mahmood, Francesco Bianconi, Giovanni Truppi, Margherita Vicario, Motta e Gino Castaldo.

Nel corso degli spettacoli, Porto Rubino guarderà anche ai giovani e al territorio pugliese, dando la possibilità a tre artisti locali (ancora non annunciati) di aprire una o più tappe dell’evento grazie al sostegno di Regione Puglia, Puglia Sounds/Teatro Pubblico Pugliese, Puglia Promozione e ai diversi partner dell’evento.

Anche per questa terza edizione, inoltre, Porto Rubino diventerà un docufilm per Sky Arte. I biglietti sono disponibili sul sito dedicato.

Articolo Precedente
Jovine + La Zero

Jovine e La Zero insieme in "Come LeBron James"

Articolo Successivo
Side Baby

Side Baby: «Sono io il re del vero»

Articoli correlati
Total
2
Share