Oscar 2021: annunciate le shortlist. E non manca Laura Pausini

C’è anche Io Sì (Seen), il brano interpretato da Laura Pausini per La vita davanti a sé, tra i candidati per la pre-selezione dei nominati
Laura Pausini - ph Julian Hargreaves
Foto di Julian Hargreaves

Gli Oscar sono sempre più vicini, e Laura Pausini naviga a vele spiegate verso la serata più attesa. Lei e il team dietro a Io Sì (Seen), brano realizzato con Diane Warren e Niccolò Agliardi per il film di Edoardo Ponti La vita davanti a sé, che ha segnato anche il ritorno di Sophia Loren davanti alla cinepresa. La canzone è stata infatti inserita dall’Academy nella shortlist. Tradotto, alla canzone manca solo un ultimo step da superare prima di accedere al pugno di nominati tra cui uscirà la migliore colonna sonora della kermesse cinematografica.

Solo sei giorni fa era arrivata la nomination alla 78esima edizione dei Golden Globes come Best original song. Laura Pausini aveva commentato così la notizia: «Ogni traguardo che conquista Io si/Seen è per me sempre una grande emozione, una scossa dritta al cuore. Ricordo la prima volta che ho sentito il pezzo quando Diane me l’ha proposto. Ho sentito una connessione con quelle note, un legame immediato che quando scatta ti fa capire che sta succedendo qualcosa di speciale. Ho creduto fin da subito in questo brano, in questo film e nel messaggio che entrambi portano e ho voluto lavorare personalmente al testo in italiano insieme a Niccolò Agliardi per trasmetterne integralmente lo spirito. Ottenere oggi una nomination ai Golden Globes come Miglior canzone originale è un’emozione per me indescrivibile e ancora una volta un onore poter rappresentare l’Italia nel mondo. Ringrazio Diane Warren, Edoardo Ponti, Bonnie Greenberg e Sophia Loren per aver reso possibile tutto ciò».

I competitor di Laura Pausini

Di seguito, la shortlist in cui è rientrato il brano interpretato da Laura Pausini per il film prodotto da Netflix. La concorrenza per la cantante sarà spietata. Ma è il bello di simili competizioni internazionali.

Turntables da All In: The Fight for Democracy

See What You’ve Done da Belly of the Beast

Wuhan Flu da Borat – Seguito di film cinema

Husavik da Eurovision Song Contest – La storia dei Fire Saga

Never Break da Giving Voice

Make It Work da Jingle Jangle: Un’avventura natalizia

Fight For You da Judas and the Black Messiah

Io Sì (Seen) da La Vita Davanti a Sé

Rain Song da Minari

Show Me Your Soul da Mr. Soul!

Loyal Brave True da Mulan

Free da L’unico e insuperabile Ivan

Speak Now da Quella notte a Miami…

Green da The Sound of Metal

Hear My Voice da Il processo ai Chicago 7

Articolo Precedente
Jay-Z

Da Jay-Z ai Foo Fighters, i nominati per la Rock & Roll Hall of Fame 2021

Articolo Successivo
Il logo del Festival di Sanremo 2021

Sanremo 2021, gli ascolti dei brani in anteprima: quanta sorpresa ci sarà?


Articoli correlati
Nell'estate 2020 Ultimo farà un tour negli stadi. Scopri qui la classifica completa degli album e dei singoli più venduti del primo semestre 2019
Leggi di più

Estate 2020: Ultimo farà un tour negli stadi

A pochi giorni dalla sua data-evento sold-out allo Stadio Olimpico di Roma (4 luglio), Ultimo ha annunciato l'arrivo di una tournée negli stadi italiani per il 2020. Sarà il più giovane artista italiano di sempre a intraprendere un tour di questo tipo
Total
1
Share