Nameless Music Festival 2018: ecco tutta la line up

Protagonisti della sesta edizione del Nameless Music Festival Armin Van Buuren, Axwell Λ Ingrosso, Steve Angello e Don Diablo. Presente anche uno stage dedicato all’hip hop con Fabri Fibra, Gue Pequeno e Sfera Ebbasta

Un progetto italiano, costruito da zero nel nostro territorio. Il Nameless Music Festival è ormai giunto alla sua sesta edizione, che si svolgerà come di consueto a Barzio (Lecco) dall’1 al 3 giugno. Quella della kermesse è una bella storia perché testimonia una crescita importante dal 2013, anno della prima edizione. Un punto di riferimento importante per tutti gli amanti della EDM. Ma non solo.

Come è stato ricordato oggi durante una conferenza stampa di presentazione, «in questi anni ci sono stati grandi cambiamenti. Nel 2015 il Festival si è spostato a Barzio e per la prima volta ha ospitato un palco hip hop». Nel 2017 il #NMF ha raggiunto le 30mila presenze e anche quest’anno sembra voler replicare. Se non superarsi.

This is what it feels like… #NMF18 #BeyondTheLimits

Un post condiviso da Nameless Music Festival (@namelessmusicfestival) in data:


Sul main stage del Nameless Festival 2018 ci saranno 4 headliner d’eccezione: Armin Van Buuren, Axwell Λ Ingrosso, Steve Angello e Don Diablo. Ma non è tutto. Si esibiranno anche Brohug, D.O.D., Jax Jones, Kungs, Lucas & Steve, Merk & Kremont, Salvatore Ganacci, NGHTMRE, San Holo, SDJM, Sunnery James & Ryan Marciano, Vini Vici, Droeloe e EDMMARO.

Anche quest’anno ci sarà uno spazio dedicato alla musica hip hop. Si tratta del Radio 105 Stage che avrà come headliner Fabri Fibra, Guè Pequeno e Sfera Ebbasta.

Tutte le informazioni sul sito ufficiale di Nameless Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente
J Balvin, Anitta & Jeon - Machika © France3c0

Nathalia Gaviria, la fashion designer dietro ai costumi del video "Machika" di J Balvin

Articolo Successivo

Record Store Day 2018: i Led Zeppelin pubblicano le versioni inedite di "Rock And Roll" e "Friends"


Articoli correlati
primavera sound
Leggi di più

Day #3 al Primavera Sound 2018: il gran finale

La chiamano Fear of missing out. Letteralmente, è la “paura di perdersi qualcosa”, la sensazione, magari suscitata da un post pubblicato sui social da un amico, di non poter vivere un’esperienza o un evento gratificante che sta accadendo da qualche parte lontano da noi... come il Primavera Sound 2018
Total
0
Share