Music for Change, annunciata la giuria. Ci siamo anche noi

La dodicesima edizione di Music for Change – Musica contro le mafie Award si svolgerà dal 14 al 25 settembre a Cosenza. Tra i giurati ci sarà anche la nostra Silvia Danielli
Music for Change - Musica contro le mafie
Music for change – Musica contro le mafie, foto ufficio stampa

Fervono i preparativi per Music for Change – 12th Musica contro le mafie Award, premio nazionale che si terrà a Cosenza dal 14 al 25 settembre 2021 presso i BOCS ART, un luogo unico al mondo nel quale natura, arte e creatività si fondono in armonia.

Il premio musicale europeo a sfondo civile, per la sua XII edizione, si trasforma in un format completamente rinnovato. Infatti, durante il periodo di residenza artistica gli 8 finalisti selezionati e il pubblico avranno la possibilità di partecipare a tantissime iniziative. Tra queste: panel, master class, tavole rotonde, concerti e molto altro. Inoltre, si svolgeranno durante Music for Change tre tappe speciali del “Tenco Ascolta”. Infine, la finale e la premiazione, che si terranno al Castello Svevo, saranno ricche di ospiti dal mondo sia della musica che dello spettacolo.

La giuria di Music for Change: ci siamo anche noi di Billboard Italia

Inoltre, è stata anche annunciata la Giuria Casting che, con un’influenza del 50%, selezionerà gli 8 finalisti di Music for Change – 12th Musica contro le mafie Award. La giuria sarà guidata da Gianni Maroccolo e ci saremo anche noi. Infatti, oltre alle giornaliste Claudia Mazziotta (Rockit) e Silvia Boschero (Rai Radio2), ci sarà anche la nostra condirettrice Silvia Danielli. Tutti saranno riuniti sotto l’”ala” di Gennaro de Rosa, direttore artistico e presidente di Musica contro le mafie.

Insieme a loro ci sarà anche la Giuria Alpha-Zeta, composta da giovanissimi tra i 10 e i 22 anni. Molti dei ragazzi, tra l’altro, provengono dall’area penale esterna e interna di Milano, Bologna, Bari e Airola e fanno parte di un progetto nato in partnership tra Musica contro le mafie e “Crisi come Opportunità” che, insieme, hanno coinvolto l’Associazione Nazionale Teatri e Giustizia Minorile.

Al momento sono arrivate oltre 180 richieste da tutta Italia e le iscrizioni per partecipare a Music for Change – 12th Musica contro le mafie Award rimarranno aperte fino al prossimo 1 agosto. Gli otto artisti finalisti, tra le novità di quest’anno, vedranno distribuiti i loro brani in esclusiva per l’assegnazione del “premio TIMMUSIC Stream”. Questo porterà i vincitori a partecipare a Casa Sanremo 2022 durante la 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana.

Infine, saranno diversi i premi in palio, tra cui concerti in due città europee con SMART e le esibizioni sul palco dell’Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto 2022.

Articolo Precedente
Aperol With Heroes. Foto: ufficio stampa

Aperol With Heroes, un live a impatto sociale all'Arena di Verona

Articolo Successivo
Maruego

Maruego e il nuovo "92": «Si dà troppo spazio a chi non ha talento». L'intervista esclusiva


Articoli correlati
Total
15
Share