Milano Music Week torna dal 22 al 28 novembre 2021

Da oggi è possibile inviare le proposte per i contenuti della nuova edizione, che torna anche quest’anno con una formula ibrida in presenza e online
Milano Music Week 2021
Milano. Ph. Francesco Ungaro

Dal 22 al 28 novembre 2021 tornerà la Milano Music Week in un’edizione che mescolerà ancora una volta tantissimi eventi in presenza e in streaming. La settimana della musica, anche per questo rinnovato appuntamento, sarà ricca di workshop, panel, incontri, concerti e DJ set. Da oggi, 20 luglio, è inoltre possibile inviare le proprie proposte per i contenuti della nuova edizione, che ogni anno ospita moltissimi attori della filiera.

Dagli artisti alle label, fino ai centri di formazione e le associazioni culturali, saranno numerose le occasioni in cui si avrà modo di parlare di musica e assistere agli show dell’evento. MMW è promossa dal Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, FIMI e NUOVOIMAIE e sostenuta dai partner, che con il loro contributo renderanno anche questa edizione un appuntamento immancabile per addetti ai lavori e appassionati.

Un forte segnale, questo, di voglia e bisogno di tornare a parlare di intrattenimento per andare sempre di più verso una ripartenza del settore. Un bisogno che appartiene anche al grande pubblico, che da troppo tempo a causa della pandemia soffre la mancanza di live e concerti, ma anche di occasioni per ritrovarsi e di discutere del futuro della musica.

Milano Music Week, un programma ibrido

«Dopo lo straordinario riscontro dell’edizione online di Milano Music Week 2020, stiamo lavorando ad un programma che possa unire le esperienze del mondo digitale all’atteso ritorno degli appuntamenti con il pubblico presente, che mancano da troppo tempo», dichiara Luca De Gennaro, curatore artistico della Milano Music Week e VP Talent & Music ViacomCBS Networks per Sud Europa e Medio Oriente. «Per questa grande sfida vogliamo costruire una settimana della musica che rappresenti l’inizio di una nuova epoca e la ripresa degli eventi musicali nella nostra città».

Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, aggiunge inoltre: «Milano Music Week si conferma un appuntamento fondamentale per l’intera filiera della produzione musicale, sperimentando per il 2021 un formato ibrido, con molti appuntamenti dal vivo. Questa edizione vuole essere un segno forte di fiducia e ripresa per un settore che ha inevitabilmente sofferto gli effetti della pandemia. Il sostegno del Comune di Milano, a fianco dei promotori della MMW dalla prima edizione, prosegue con convinzione nella consapevolezza che la città è ormai parte integrante del circolo globale delle Music Cities».

Al via le proposte per la MMW21

Lo scorso anno, 149 appuntamenti, 50.000 ore di visualizzazioni in streaming, più di 500.000 visualizzazioni in diretta, 198 artisti e 300 professionisti coinvolti hanno confermato la formula ibrida – in presenza e online – una soluzione ottimale per non perdere nemmeno un’iniziativa della Milano Music Week, che si espande anche a livello internazionale.

Le proposte di contenuto possono essere inviate fino al 15 settembre alla mail proposte@milanomusicweek.it, complete di nome dell’organizzatore, titolo evento/nome band, data e ora, luogo/sito internet, modalità di accesso in presenza o online.

Linecheck – Music Meeting and Festival sarà anche in quest’edizione main content partner di MMW. Dal 23 al 25 novembre, tornerà infatti l’appuntamento con i panel e gli incontri dedicati agli addetti ai lavori e amanti della musica prodotto da Music Innovation Hub – Impresa Sociale. Linecheck 2021 avrà poi come tema principale #Reverse, con il fine di esplorare gli scenari presenti e futuri dell’industria musicale da nuovi e differenti punti di vista, fuori dagli schemi convenzionali.

I protagonisti di Linecheck alla MMW21

Questo l’elenco dei primi speaker confermati per i panel di Linecheck , fra cui ci saranno professionisti del settore sia italiani che internazionali come: César Andión (PR & Talent export per Live Nation, Spagna), Roberto De Luca (Presidente di Live Nation, Italia), Milena Fessmann (Fondatrice di CineSong, Germania), Maxie Gedge (Keychange project manager & Communications coordinator presso la PRS Foundation, Regno Unito), Simone Lippold (Innovation Development dell’Associazione tedesca degli editori e dei librai, Germania), Laura Marchesi (Key account management & Artists services presso Ticketmaster, Italia).

Inoltre, si uniranno ai panel anche Eleanor McGuiness (Agent & Partner di PlayBook Artists, Irlanda), Amira Morstaq Ali (Norwegian Broadcasting Corporation, Norvegia), Filippo Palazzo (CEO di Asian Fake, Italia), Alessandro Pavanello (Kanjian Music, Cina), Marina Ponti (Global director di Nazioni Unite SDG Action Campaign, Germania), Stefan Reichmann (Fondatore di Haldern Pop, Germania, e di Kaltern Pop, Italia), Ferdinando Salzano (Fondatore di Friends&Partners, Italia), Mar Sellars (Manager e host radio della sua compagnia Mar On Music, Canada / Regno Unito), Shain Shapiro (Co-fondatore & CEO di Sound Diplomacy, Regno Unito), Filippo Sugar (CEO di Sugar Music Group, Italia), Jean Philippe Thiellay (Presidente del Centre national de la musique, Francia), Shauna Watson (Label manager di The Orchard, Regno Unito), Savannah Wellman (Co-fondatrice di Tiny Kingdom Music, Canada), Clemente Zard (Managing Director di Vivo Concerti, Italia).

Un elenco davvero ricco, al quale non mancherà ovviamente la parte artistica prevista per le giornate di festival di Linecheck. Protagonisti, fra i primi nomi annunciati, saranno infatti i concerti di La NiñaGiunglaMementoF.U.L.A., Plastica e Melenas, che convergeranno in una dimensione virtuale. Saranno infatti proiettati in tempo reale da BASE Milano e da altre sei città: LondraParigi, Madrid e le tedesche BerlinoAmburgo e Haldern.

Articolo Precedente
Tony Bennet & Lady Gaga

Lady Gaga & Tony Bennett, due concerti a New York per celebrare un'amicizia

Articolo Successivo
Laura Pausini. Foto: Tommy Napolitano

Laura Pausini sarà protagonista di un film per Amazon Original


Articoli correlati
Total
2
Share