Maneskin, il comune di Roma conferma il concerto

«Non è all’esame alcuna ipotesi di rinvio» ha affermato l’assessore ai grandi eventi della città, Alessandro Onorato
I Maneskin
I Maneskin all’Arena di Verona, foto di Francesco Prandoni per gentile concessione Vivo Concerti

Nei giorni scorsi, il concerto dei Maneskin al Circo Massimo del prossimo 9 luglio sembrava prossimo all’annulamento. Molti medici e virologi avevano infatti chiesto che l’evento della band fosse rinviato, a causa dell’aggiornamento sulla situazione con i contagi. Il numero dei positivi al Covid sta nuovamente salendo e si parla già di una nuova ondata.


Il comune di Roma è però intervenuto nella polemica, facendo sapere che l’evento si farà. Alessandro Onorato, assessore ai Grandi eventi, turismo, sport e moda della Capitale ha affermato che «Non è all’esame alcuna ipotesi di rinvio del concerto dei Maneskin al Circo Massimo». «Si adotteranno tutte le precauzioni e gli accorgimenti che le autorità sanitarie indicheranno e, in collaborazione con gli organizzatori, metteremo in campo le azioni necessarie per farle rispettare».


Onorato ha anche aggiunto che «nessuna prescrizione è prevista per eventi all’aperto e a questo ci atterremo, salvo diverse disposizioni del Governo. Trovo però singolare che si stiano generando tutte queste polemiche pretestuose solo sull’appuntamento dei Maneskin a Roma. In tutta Italia e anche i grandi concerti negli stadi e nelle piazze sono programmati e si svolgono senza troppi timori».

Il concerto dei Maneskin al Circo Massimo è già sold out da mesi, con circa 70mila biglietti venduti.


Articolo Precedente
Henry Bower AOH!

Hai mai sentito i Joy Division in romanesco? I Bobby Joe Long's Friendship Party raccontano il loro album "AOH!"

Articolo Successivo
Blackpink

Blackpink: nuova musica in arrivo ad agosto, poi tour mondiale

Articoli correlati

Total
7
Share