“Line Up!”, una rassegna tutta al femminile firmata Romaeuropa Festival

All’Auditorium Parco della Musica è in arrivo una rassegna pensata per dare voce alle artiste più interessanti del momento. Da Rachele Bastreghi a Bluem, ecco il programma dell’evento
Bluem
Bluem, foto di Jasmine Färling

Sarà una bella Line Up! di nome e di fatto, la nuova rassegna promossa da Romaeuropa Festival all’Auditorium Parco della Musica di Roma, dal 30 settembre al 3 ottobre. In cartellone diversi appuntamenti che metteranno insieme alcune proposte musicali femminili fra le più interessanti di questi ultimi tempi, con uno sguardo all’internazionalità e alla contaminazione.

Line Up! è infatti un evento pensato nel segno dell’inclusività e per assottigliare quel gender gap di cui tanto si discute nell’industria musicale italiana. L’idea di Giulia Di Giovanni, Matteo Antonaci e David Aprea apre le porte a un’esperienza cross-genere alla ricerca di nuovi linguaggi musicali, tra rock ed elettronica, italodisco e reggaeton, lungo le tre serate dell’evento.

Il programma di Line Up!

Ecco i nomi protagonisti della rassegna: si parte il 30 settembre con Rachele Bastreghi, che direttamente dai Baustelle porterà in concerto per la prima volta l’album da solista PSYCHODONNA. Al centro di questo progetto si snodano tutte le sfumature dell’essere donna, dal coraggio di essere se stessi alla continua ricerca di equilibrio e libertà.

Si prosegue la sera stessa con Emmanuelle, DJ, performer e producer di origini brasiliane di base a Milano (l’ultimo singolo, Italove, è stato scelto per il film Dogman di Matteo Garrone). Il suo sarà un live che fonde, appunto, l’house con l’italodisco, in accordo con i princìpi e la spinta sperimentale promossa dall’idea iniziale di Line Up!.

Il 2 ottobre, invece, sarà ospite di Line Up! Boyrebecca, fra le più provocatorie delle artiste ospiti. Una creatura i cui confini di genere sono offuscati dal bisogno di mettere l’arte al primo posto, che gioca su ritmi elettronici e romantici, a tratti latineggianti, risultando una proposta fresca come non mai.

Ditonellapiaga sarà invece la successiva ad esibirsi sempre il 2 ottobre portando sul palco l’Ep Morsi, in cui dà prova di grande versatilità, anche lei prendendo molto dalla tradizione latina che si mescola al pop, al rap e alla dance, senza risultare mai ripetitiva. Nella sala Sinopoli, invece, Margherita Vicario darà vita a un progetto pensato appositamente per il Romaeuropa Festival dal titolo Cosa vuoi che ne capiscano son bambini, estratto dagli album dell’artista e pensato per un giovanissimo pubblico.

L’ultima serata con LA NIÑA e Bluem

In chiusura dell’evento Line Up!, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium anche i progetti di LA NIÑA e Bluem. La prima riesce a portare nella tradizione partenopea i suoni del futuro, con il risultato di produrre un nuovo mix tra pop contemporaneo e internazionale. Di nota gli ultimi singoli insieme a Gemitaiz e Franco Ricciardi, ma sul palco di Line Up! porterà un live acustico in omaggio a Napoli e al suo presente.

La seconda artista, invece, fresca della pubblicazione del suo album d’esordio Notte, porterà tutta l’atmosfera notturna sul palco dell’Auditorium con un sound che evoca un universo avvolgente, mistico, arcaico. Preparatevi a immergervi nei suoni antichi della sua terra d’origine, la Sardegna, e a mescolarli con un turbinio di elettronica che susciterà certamente nuove emozioni.

Tutte le info sul festival a questo link.

Articolo Precedente
Beba, foto di Mattia Guolo

Beba, l'album d'esordio "Crisalide" fuori il 22 ottobre

Articolo Successivo
Fedez

Fedez indagato per diffamazione: la denuncia da parte di Pietro Maso


Articoli correlati
Total
8
Share