Divertirsi in sicurezza è un diritto: l8xilfuturo, un live in memoria di Corinaldo

Ieri sera al Teatro “La Fenice” di Senigallia si è tenuto l’evento organizzato da ScuolaZoo e Cogeu, un concerto per commemorare le vittime della tragedia di Corinaldo e dare un forte segnale per ripartire senza paura
l8xilfuturo, foto: press
l8xilfuturo, foto: press

Lo scorso 8 dicembre 2018 a Corinaldo, in provincia di Ancona, sei persone uscivano senza vita dalla discoteca Lanterna Azzurra, e altre cinquantanove sono rimaste ferite poco prima di un concerto di Sfera Ebbasta. Senza entrare nel dettaglio di questa assurda tragedia, a tre anni di distanza da quella data la città di Senigallia ha commemorato l’evento con l’iniziativa l8xilfuturo.


Una tavola rotonda ha aperto la conversazione sugli eventi di Corinaldo con una riflessione sul futuro del divertimento in Italia: si può avere il diritto a un divertimento sicuro e responsabile? La risposta da parte degli organizzatori di l8xilfuturo è sicuramente sì: può e deve esserci un nuovo modo di concepire gli eventi live, per poterli vivere in tutta sicurezza.


Dalle ceneri della tragedia di quella sera a Corinaldo è infatti nata un’associazione, Cogeu, che con ScuolaZoo del gruppo OneDay (partner dell’evento) si sono adoperati per la realizzazione di questo importante segnale di ripartenza. Cogeu è infatti un comitato che da quel fatidico giorno si è impegnato per garantire un ambiente più sicuro nei locali di tutta Italia. 

l8xilfuturo, verso il primo manifesto per gli eventi in totale sicurezza

Con un concerto al Teatro “La Fenice” di Senigallia, ieri sera oltre 900 persone hanno potuto assistere al momento più importante di l8xilfuturo, con i live di Fasma, Leon Faun, Random e altri ospiti per dare un segnale che divertirsi è un diritto, e farlo senza rischi si può. Non a caso il claim è proprio “da un concerto si esce senza voce, e non senza vita”.

OneDay Group, insieme a Scuola Zoo, sta inoltre lavorando al primo manifesto per il diritto al divertimento sicuro e responsabile, per proseguire con azioni concrete l’operato di Cogeu e della regione Marche. Quest’ultima, infatti, con la data di ieri ha inaugurato la prima giornata regionale del divertimento in sicurezza, con l’ambizione di farla diventare una legge nazionale.

Sul profilo di ScuolaZoo puoi rivedere il racconto dell’evento l8xilfuturo.


Articolo Precedente
Noyz Narcos

Noyz Narcos ha annunciato il nuovo album, "Virus"

Articolo Successivo
Lina Wertmuller. Foto: Augusto Aulenta, fonte: WikiCommons

Addio a Lina Wertmüller, indimenticabile donna d'arte

Articoli correlati

Total
2
Share