“Invito al viaggio”: il cast del concerto per Franco Battiato all’Arena di Verona

Sono attesi grandi nomi della musica per la data-evento del prossimo 21 settembre. Da Mahmood ad Arisa, fino a Colapesce e Dimartino e Diodato, tutti uniti per il maestro
Franco Battiato, fonte: Instagram
Franco Battiato, fonte: Instagram

Invito al viaggio è l’evento-concerto atteso per il prossimo 21 settembre all’Arena di Verona per ricordare l’enorme trasversalità di un artista quale Franco Battiato, scomparso lo scorso 18 maggio. Tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo si uniranno in un unico grande evento che celebrerà la musica del grande avanguardista, colui che ha reso il mondo della canzone popolare un terreno fertile per la sperimentazione, riuscendo ad intercettare l’ammirazione di tanti colleghi di generi e stili diversi.

Proprio questi ultimi saranno i protagonisti di questo grande evento in programma a settembre. Invito al viaggio unirà tantissimi nomi che celebreranno, fra l’altro, anche i quarant’anni dall’album più pop di Franco Battiato, La voce del padrone. Il tutto, supportato da una speciale orchestra formata dalla Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti, con Carlo Guaitoli alla direzione d’orchestra e pianoforte, Angelo Privitera alle tastiere e programmazione, Osvaldo Di Dio, Antonello D’Urso e Chicco Gussoni alle chitarre, Andrea Torresani al basso, Giordano Colombo alla batteria.

Il cast di Invito al viaggio, in onore di Franco Battiato

PatriotsCentro di gravità permanenteVoglio vederti danzareLa curaProspettiva NevskiInvito al viaggio: i titoli più celebri dell’artista saranno riproposti attraverso le voci di un ricco cast. Ecco l’elenco completo: Alice, Arisa, Baustelle, Sonia Bergamasco, Bluvertigo, Angelo Branduardi, Umberto Broccoli, Vasco Brondi, Brunori Sas, Paolo Buonvino, Juri Camisasca, Giovanni Caccamo, Roberto Cacciapaglia, ColapesceDimartino. E ancora: Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Diodato, Emma, Eugenio Finardi, Max Gazzè, Fabrizio Gifuni, Mario Incudine, Luca Madonia, Fiorella Mannoia. Non mancheranno anche Mahmood, Gianni Maroccolo con Andrea Chimenti, Antonio Aiazzi e Beppe Brotto. Per finire, al concerto prenderanno parte Morgan, Nabil Bey, Gianna Nannini, Manet Raghunath, Danilo Rossi, Saturnino, Subsonica, Paola Turci.

Invito al viaggio sarà un abbraccio al maestro Battiato e alla sua arte: gli arrangiamenti originali renderanno omaggio al percorso musicale dell’artista, con anche momenti puramente orchestrali.

Le prevendite per l’evento saranno disponibili dal prossimo 15 luglio per i biglietti in platea e 1° e 2° gradinata numerata. Dal 19 luglio, invece, sarà possibile acquistare la gradinata libera in fase di numerazione, sul sito dedicato.

Articolo Precedente
Margherita Vicario Orchestra Multietnica di Arezzo

Margherita Vicario è davvero una "bambina ribelle" a teatro

Articolo Successivo
Francesco Bianconi

Il concerto di Francesco Bianconi a Milano è stato un abbraccio avvolgente


Articoli correlati
Total
2
Share