Il ritorno dei Bauli in Piazza: l’appuntamento domani a Roma alle 17

La manifestazione a sostegno dei lavoratori dello spettacolo porterà gli ormai noti bauli in Piazza del Popolo. Richiesto look total black
Bauli, foto: Andrea Cherchi
Bauli, foto: Andrea Cherchi

Li abbiamo visti per la prima volta il 10 ottobre 2020 in Piazza del Duomo, a Milano. Torneranno domani, sabato 17 aprile, nella capitale, ai piedi del Pincio. Seconda manifestazione nazionale per Bauli in Piazza, che domani alle ore 17.00 riempirà Piazza del Popolo con 1000 bauli, simbolo di una battaglia combattuta da mesi da chi lavora dietro alle quinte sorreggendo il mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento.

Chi si registrerà per partecipare all’evento dovrà vestirsi tutto di nero e presentarsi munito di autocertificazione. La convocazione è prevista alle ore 14, e sarà seguita dallo schieramento dei bauli per le 16.30. Ai presenti saranno consegnati gel, mascherine e t-shirt per prendere parte all’evento. Un appuntamento carico di significato, dato che – come riporta l’organizzazione – da 419 giorni i lavoratori dello spettacolo e degli eventi sono fermi. Oltre 50 le realtà che hanno risposto alla chiamata, e che offriranno uno spaccato della loro situazione in una serie di interviste che verranno raccolte e poi inviate alle istituzioni.

Un flash mob che trova le sue radici in Nord America, dove nacque lo scorso anno il primo movimento We make events, che riunisce tutta la filiera del settore, gravemente colpito dalle conseguenze della pandemia. La pandemia ha costretto milioni di persone in tutto il mondo a dover rinunciare alla propria attività, senza prospettive certe per la ripartenza. 

La manifestazione di domani si pone diversi obiettivi. L’istituzione immediata di un fondo da erogare mensilmente ai lavoratori e alle lavoratrici (discontinui e partite IVA) dello spettacolo e degli eventi per il periodo gennaio-dicembre 2021. Un sostegno alle imprese della filiera basato sul fatturato annuo. L’impostazione di un calendario che indichi la via per le ripartenze e l’assistenza ai lavoratori del settore.

Articolo Precedente
Bad Bunny, credits: STILLZ

Latin AMAs 2021: da Bad Bunny a Karol G, la lista completa dei vincitori

Articolo Successivo
Caparezza / fonte: ufficio stampa

Da Caparezza ad Achille Lauro, le migliori uscite nazionali


Articoli correlati
Total
8
Share