I BTS vinceranno un Brit Award prima di un Grammy?

Per portarsi a casa il premio di miglior gruppo internazionale, i BTS dovranno fronteggiare competitor del calibro dei Foo Fighters
BTS Brit
BTS Brit

I BTS hanno ottenuto la loro prima nomination ai Grammy a novembre per Dynamite, ma alla 63esima cerimonia annuale tenuta il 14 marzo sono stati battuti per la migliore performance di un duo/gruppo pop da Lady Gaga e il suo duetto con Ariana Grande, Rain on Me.

Le star K-pop si sono invece portate a casa la loro prima nomination ai Brit Awards mercoledì, e questa volta potrebbe essere quella buona per la vittoria. Sono infatti nominati per il miglior gruppo internazionale insieme ai Fontaines D.C., band post-punk irlandese, e tre gruppi americani: Foo Fighters, Haim e Run the Jewels.

I Brit Awards hanno ripristinato la categoria nel 2021, dopo un’assenza di un anno, probabilmente in gran parte a causa della popolarità globale dei BTS. Passiamo ora in rassegna i cinque candidati per il miglior gruppo internazionale, incluso il loro score alle nomination ai Brit Awards. Uno sguardo anche a come sono andati nelle classifiche del Regno Unito da quando l’attuale anno di ammissibilità è iniziato, il 13 dicembre 2019. A meno che non sia specificato diversamente, tutti i numeri della chart si riferiscono alle classifiche ufficiali degli album e dei singoli del Regno Unito.

BTS

I BTS hanno registrato il loro secondo #1 album con Map of the Soul – 7, perdendo il terzo quando Be si è fermato al numero 2. Si sono anche assicurati i loro primi due singoli nella top 10: Dynamite (No 3) e Life Goes On (n. 10). Sono inoltre il primo gruppo coreano a ricevere una nomination ai Brit Award.

I quattro avversari dei BTS

Fontaines D.C .

Il secondo album della band, A Hero’s Death, è diventato il secondo album dei Fontaines a entrare nella top 10, raggiungendo il secondo piazzamento. Questa è la prima nomination ai Brit Awards per il gruppo. Il debut album del 2019, Dogrel, è stato nominato per il Mercury Award.

Foo Fighters

La band ha potuto vantare il suo quinto #1 album con Medicine at Midnight. Il disco è salito più in alto nel Regno Unito che nel paese di origine della band, dove ha raggiunto il numero 3 della Billboard 200. I Foos hanno anche registrato più album al numero 1 nel Regno Unito, cinque, che negli Stati Uniti, due. Ormai sono secondi solo agli U2 sia per numero di nomination in questa categoria (sette) che per numero di vittorie (quattro).

Haim

Il terzo disco del trio di sorelle, Women in Music Pt. III, è diventato il loro secondo #1 album. Ancora una volta, ha ottenuto un punteggio più alto nel Regno Unito rispetto alla Billboard 200 (n. 13). La band ha anche ottenuto il suo secondo singolo nella top 20 come ospiti in No Body, No Crime (n. 19) di Taylor Swift. Questa è la terza nomination targata Haim in questa categoria. Se la vittoria andrà a loro, diventeranno il quarto gruppo tutto femminile a vincere in questa sezione, dopo The Bangles (1987), TLC (2000) e Destiny’s Child (2002). In caso di sconfitta, si uniranno ai Black Eyed Peas come gli unici gruppi con un massimo di tre nomination nella categoria senza una vittoria.

Run the Jewels

L’acclamato duo hip-hop, composto da El-P e Killer Mike, ha ottenuto il suo primo ingresso nella top 10 grazie al quarto album in studio, RTJ4, che ha raggiunto il nono piazzamento. Fra parentesi, ha anche conquistato il decimo posto nella Billboard 200. I Run the Jewels sono stati in tour come gruppo di supporto per headliner di cartello come Lorde e Rage Against the Machine. Questa è la loro prima nomination ai Brit Awards. Cinque gruppi R&B o hip-hop hanno vinto in questa categoria: Fugees, TLC, Destiny’s Child, A Tribe Called Quest e The Carters.

Articolo Precedente
Ginevra Ceri

Storia di un incontro perfetto: Ginevra e Ceri. L'intervista

Articolo Successivo
Colapesce e Dimartino

Colapesce e Dimartino si esibiranno dal vivo al Teatro Antico di Taormina


Articoli correlati
Total
3
Share