Eros Ramazzotti annuncia il “World Tour Première”: cinque arene per dieci anteprime

Il cantante torna con un tour mondiale che lo vedrà esibirsi in città e arene prestigiose, durante il quale presenterà alcuni brani del suo nuovo album
Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti, foto di Maki Galimberti

Eros Ramazzotti ha annunciato il suo World Tour Première, una tournée mondiale che da settembre arriverà in alcune delle più antiche arene del mondo. Insieme alle date, il cantante ha rivelato anche che il nuovo album uscirà a settembre 2022.


Il World Tour Première di Eros Ramazzotti partirà dall’arena La Maestranza di Siviglia il prossimo 15 settembre e segnerà l’inizio di un nuovo capitolo della vita musicale dell’artista. Dopo la tappa di Siviglia, il tour arriverà in Italia il 17 e 18 settembre al Teatro della Valle dei Templi di Agrigento.


Le quattro date successive saranno all’Arena di Verona il 20, 21, 23 e 24 settembre, prima di partire alla volta di Atene, dove Eros Ramazzotti si esibirà l’1 di ottobre. Infine, le ultime tappe saranno il 6 e l’8 ottobre al Caesarea Amphitheater di Caesarea.

Il ritorno live di Eros Ramazzotti

«Siamo orgogliosi ed elettrizzati di poter finalmente tornare sul palco» ha detto Gaetano Puglisi, manager di Ramazzotti a capo di Radiorama. «Dopo questo periodo di stop forzato siamo pronti a portare la nuova musica di Eros in giro per il mondo e a lavorare anche per riportare in auge un modo totale e completo di intendere l’esperienza musicale. È stato un lavoro di scrittura e di produzione molto intenso e siamo orgogliosi di portarlo live in arene cosi prestigiose. Trovo che sia la partenza più giusta per questo nuovo, grande viaggio».

«Stiamo lavorando insieme come facciamo da diversi anni a questa parte, come un’unica squadra» ha aggiunto Andrea Pieroni, CEO di VertigoEros Ramazzotti è un artista di fama planetaria che stimiamo e per cui è un onore lavorare per quanto riguarda la dimensione live. Queste anteprime possono già lasciar intravedere la misura di un tour che promette di essere l’ennesima perla in una corona di successi».

Eros Ramazzotti, in occasione dell’annuncio del suo tour mondiale, ha voluto esprimere il suo pensiero sull’attuale situazione internazionale. «Sono contro la guerra» ha affermato il cantante. «Se uno di noi, uno qualsiasi di noi essere umani, in questo momento sta soffrendo, è malato o ha fame, è cosa che ci riguarda tutti. Ci deve riguardare tutti, perché ignorare la sofferenza di un uomo è sempre un atto di violenza, e tra i più vigliacchi. Non faccio dunque questo annuncio a cuor leggero, con la spensieratezza che ha accompagnato finora l’annuncio di un qualsiasi altro tour. Lo faccio col cuore pesante e gonfio di amarezza. Ma, nonostante tutto, con la speranza che la musica possa in qualche modo donare un piccolo momento di conforto e gioia, che tanto ci meritiamo adesso e dopo questi anni particolarmente difficili».

I biglietti per il World Tour Première di Eros Ramazzotti saranno in vendita a partire dalle 12 di domani, venerdì 1 aprile, sul suo sito ufficiale e su quello di Vertigo.

Le date del World Tour Première

15 settembre – Siviglia, La Maestranza

17 – 18 settembre – Agrigento, Teatro della Valle dei Templi

20 – 21 – 23 – 24 settembre – Verona, Arena di Verona

1 ottobre – Atene

6 – 8 ottobre – Caesarea, Caesarea Amphitheater


Articolo Precedente
Rhove

Rhove è il rapper emergente del momento: "Shakerando" è il brano più ascoltato su Spotify Italia

Articolo Successivo
Maurizio Carucci

Maurizio Carucci: «La felicità spesso è un tabù, ma ho avuto la fortuna di incontrarla e ora la racconto»

Articoli correlati

Total
2
Share