Ernia, il Gemelli Tour è riprogrammato nel periodo estivo

Il tour del rapper è stato riprogrammato per l’estate e hanno riaperto le prevendite per i suoi concerti, vista la maggiore capienza delle venue all’aperto
Ernia - Thaurus - foto di Bogdan Plakov - Chilldays
Ernia, foto di Bogdan Plakov / Chilldays

Il Gemelli Tour di Ernia, a causa del perdurare delle limitazioni relative alle capienze degli eventi, è stato riprogrammato per il periodo estivo.


I biglietti acquistati per le date previste per febbraio e aprile 2022 rimarranno validi anche per le nuove date. Inoltre, sarà possibile chiedere il rimborso entro e non oltre il 18 marzo 2022 a questo link o rivolgendosi alla biglietteria/servizio di prevendita presso cui è stato acquistato il biglietto per il concerto di Ernia.


Per le date estive, data la capienza aumentata, hanno riaperto oggi le prevendite per tutte le date annunciate, anche per quelle originariamente sold out nel tour invernale.

Il Gemelli Tour di Ernia partirà da Padova il 29 giugno. Il rapper si esibirà poi a Firenze (30 giugno), al Rock in Roma (1 luglio) e a Torino (10 luglio). La tournée proseguirà poi con le date di Senigallia (27 agosto) e Milano (6 e 7 settembre).

Tutte le date estive del Gemelli Tour di Ernia

29 giugno – Padova, Arena Live Geox (recupero 2 aprile)

30 giugno – Firenze, Anfiteatro delle Casine (recupero 18 marzo)

1 luglio – Roma, Rock in Roma (recupero 8 e 9 aprile)

10 luglio – Torino, Flowers Festival (recupero 12 marzo)

27 agosto – Senigallia (AN), Mamamia Estivo (recupero 26 marzo)

6 settembre – Milano, Carroponte (recupero 26 e 27 febbraio)

7 settembre – Milano, Carroponte (recupero 21 e 22 aprile)


Articolo Precedente
Ceri

Ceri, tra musica liquida e magia nel nuovo "Waxtape: I° Movimento". L'intervista

Articolo Successivo
Bresh

Da Elisa a Bresh, le migliori nuove uscite di oggi

Articoli correlati
Jack White - Montreux Jazz Festival
Leggi di più

Sanremo diventi come il Montreux Jazz Festival

Da poco è terminata la 53° edizione del Montreux Jazz Festival, che ha portato sulle rive del Lago di Ginevra una foltissima schiera di grandi artisti (e anche alcune leggende viventi), di tanti generi musicali diversi. Fra la cittadina svizzera e quella ligure le assonanze sono molte: e se quest’ultima prendesse ispirazione dalla prima?

Total
43
Share