Elisa presenta il tour: «È la politica della gocciolina in mezzo al mare. Faccio del mio meglio»

La cantante ha presentato il suo “Back To The Future Live Tour” che partirà il prossimo 28 giugno, con più di 30 date in oltre 20 regioni
Elisa
Elisa, foto ufficio stampa

Elisa sta per tornare in concerto e lo farà cercando di rispettare tutti i parametri di sostenibilità più che mai. La sua attenzione è nota da anni. Già per il tour Diari Aperti, tra il 2018 e il 2019, aveva portato avanti diverse azioni concrete in difesa della natura, come l’adottare 2000 alberi.


Ma ora per il Back To The Future Live Tour e per l’evento Heroes ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella e di rendere il tema della sostenibilità ambientale decisamente protagonista. Più di 30 le date in oltre 20 regioni, con location scelte. Si partirà il 28 giugno da Bassano del Grappa. Unici ospiti annunciati oggi: Rkomi, Marracash e Elodie.


Prima, Elisa, in qualità di Advocate/Champion della Campagna delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, sarà appunto la direttrice artistica del festival Heroes a Verona il 28, 30 e 31 maggio. Per l’occasione, gli artisti saranno invitati a condividere la presa di coscienza sull’urgenza di intervenire a difesa dell’ambiente e l’Arena di Verona sarà trasformata in un giardino della musica. E prima ancora, Elisa sarà tra i protagonisti della tappa di Save Soil di sabato 2 aprile all’Auditorium Parco della Musica. Evento organizzato da Conscious Planet, movimento fondato da Sadhguru, tra i leader spirituali più rispettati al mondo in collaborazione con noi di Billboard Italia.

Elisa: «Non posso e non voglio ignorare questo problema. Sono onorata di potermi occupare di questi temi»

Elisa è consapevole del fatto che la sua è la «politica della gocciolina. Cerco di fare il mio e di cercare altre gocce. Solo insieme possiamo lasciare il segno. Non posso e non voglio ignorare questo problema. Sono onorata di potermi occupare di questi temi».

La cantautrice sa che le cose non possono cambiare da un giorno all’altro. E così anche la rappresentante dell’ONU, Marina Ponti, presente in conferenza stampa, Andrea Rapacini (Music Innovation Hub), Max Brigante, il manager di Elisa e Ferdinando Salzano, amministratore delegato di Friends & Partners.

«Io sono contenta di non sentirmi più sola e di aver trovato un’astronave che mi accoglie: ovvero le persone che lavorano con me». Primi passi fatti: l’aver ridotto i TIR che si spostano per il live a uno soltanto.

«Ho cambiato il mio spettacolo apposta per ridurre l’impatto. Ho cercato anche un fuel che fosse più ecologico e sostenibile ma in Italia non è ancora presente».

Altro tema: le luci. «Ho pensato che avrei potuto suonare solo e soltanto di giorno ma l’atmosfera sarebbe peggiorata di brutto e questo no, non avrebbe avuto alcun senso».

La plastica. «Cerco di ridurla da anni. Abbiamo messo anche dei contenitori per tutti anche per il server che monta il palco. Perché non è possibile avere alla fine montagne di bottigliette di plastica». Gli avanzi di cibo. «Se ci saranno è nostro dovere morale fare in modo che vengano riciclati in qualsiasi modo».

Per Back To The Future Live Tour si seguirà anche un protocollo stilato dal Politecnico di Milano insieme a Music Innovation Hub. E Salzano ha chiesto anche che venga fatta la valutazione ambientale dopo ogni data, conscio che ci sarà sempre qualcosa da migliorare.

Intanto dal 1aprile si tornerà a capienza piena per i concerti al chiuso e all’aperto, e questa sarà la grandissima novità che tutti attendevano da mesi. «Se tutto va come deve andare dal 1 aprile cambierà veramente tutto e si tornerà a una vita normale. Non possiamo augurarci altro di meglio», conclude Salzano.

Tutte le date del Back To The Future Live Tour

28 giugno – Bassano Del Grappa (Vi) (Veneto) – Parco dei ragazzi del 99

30 giugno – Nichelino (To) (Piemonte) – Sonic Park – Palazzina di caccia di Stupinigi

2 luglio – Genova (Liguria) – Parco degli Erzelli

3 luglio – Sampeyre (Cn) Ore 13,00 (Piemonte) – Vallone di Sant’Anna (Suoni dal Monviso)

6 luglio – Bard (Ao) (Valle D’aosta) – Forte

8 luglio – Campania

10 luglio – Pistoia (Toscana) – Piazza Duomo

12 luglio – Bologna (Emilia) – Sequoie Music Park

15 luglio – Cattolica (Rn) (Romagna) – Arena della Regina

16 luglio – Fermo (Marche) – Piazza del Popolo

18 luglio – Umbria

20 luglio – Vasto (Ch) (Abruzzo) – Area Eventi Aqualand

21 luglio- Molise

23 luglio – Lecce (Puglia) – Piazza Libertini

24 luglio – Molfetta (Ba) (Puglia) – Banchina San Domenico

27 luglio – Matera (Basilicata) – Cava del Sole

29 luglio – Follonica (Gr) (Toscana) – Parco Centrale

31 luglio – Bellinzona (Svizzera) – Castel On Air (Castelgrande)

2 agosto – Treviso (Veneto) – Arena Della Marca

4 agosto – Palmanova (Ud) (Friuli) – Piazza Grande

6 agosto – Torbole sul Garda (Tn) (Trentino) – Foci del Sarca

25 agosto – Castiglioncello (Li) (Toscana) – Castello Pasquini

27 agosto – Olbia (Sardegna) – Olbia Arena

1 settembre – Agrigento (Sicilia) – Valle dei Templi

3 settembre – Siracusa (Sicilia) – Teatro Greco

5 settembre – Taormina (Sicilia) – Teatro Antico

7 settembre – Roccella Jonica (Rc) (Calabria) – Teatro Al Castello

11 settembre – Milano (Lombardia)

13 settembre – Milano (Lombardia)

14 settembre – Milano (Lombardia)

17 settembre – Pisa (Toscana) – Piazza Dei Cavalieri

21 settembre – Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica

23 settembre – Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica

24 settembre – Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica


Articolo Precedente
Jovanotti e Rick Rubin

Jovanotti con "Mediterraneo" presenta la sua personale "collezione primaverile"

Articolo Successivo
Il Corpo Docenti - Fantasmi - anteprima

Il Corpo Docenti: guarda in anteprima il video di "Fantasmi"

Articoli correlati

Total
2
Share