Day #3 al Primavera Sound 2018: il gran finale

La chiamano Fear of missing out. Letteralmente, è la “paura di perdersi qualcosa”, la sensazione, magari suscitata da un post pubblicato sui social da un amico, di non poter vivere un’esperienza o un evento gratificante che sta accadendo da qualche parte lontano da noi… come il Primavera Sound 2018
LORDE Primavera Sound 2018
LORDE Primavera Sound 2018

La chiamano Fear of missing out. Letteralmente, è la “paura di perdersi qualcosa”, la sensazione, magari suscitata da un post pubblicato sui social da un amico, di non poter vivere un’esperienza o un evento gratificante che sta accadendo da qualche parte lontano da noi.



Una sensazione che è impossibile provare al Primavera Sound, dove si ha sempre la percezione di essere al centro di qualcosa di unico. Ne sanno qualcosa gli artisti che Billboard ha scelto per raccontare il Festival e che hanno vissuto con passione e un pizzico di malinconia la loro ultima giornata a Barcellona.

Dopo un irresistibile test drive a bordo delle nuove Arona e Ibiza Beats per le strade della metropoli catalana e un’emozionante rooftop party organizzato da SEAT, i quattro si sono goduti insieme lo spettacolo del concerto di Lorde, che ha sorpreso tutti con una cover di Lost di Frank Ocean. La notte ha offerto fra gli altri i live di A$AP Rocky, Lykke Li e Arctic Monkeys.

L’avventura di Billboard Italia a Barcellona termina qui. Grazie a SEAT, a Federica, Lavinia, Gianluca e Michele che ci hanno accompagnato in questa bellissima esperienza, e a voi che ci avete seguito in questi giorni. Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente
Lady Gaga nel film A Star is Born

"A Star is Born": Lady Gaga nel film remake di Bradley Cooper

Articolo Successivo
La cover di Girls

"Girls" di Rita Ora con Cardi B, Bebe Rexha e Charli XCX: guarda il video


Articoli correlati
Total
0
Share