Concertone del Primo Maggio, tutto quello che c’è da sapere

Il Primo Maggio significa festa dei lavoratori ma anche concertone. Ecco cosa ci aspettiamo e cosa speriamo di ascoltare domani
Ambra Angiolini presentatrice concertone primo maggio
Ambra Angiolini, foto da ufficio stampa

Il Primo Maggio si celebra la festa dei lavoratori, ma anche dalla musica. Dall’ormai lontano 1990, più di 30 anni fa, il Concerto del Primo Maggio, promosso da CGIL, CISL e UIL, è entrato nelle case degli italiani, in diretta da Piazza San Giovanni in Laterano a Roma. Nel 2020, causa pandemia, il Concertone si è svolto “da remoto”, con gli artisti che suonavano in diverse location in tante città italiane.

Quest’anno, sempre causa restrizioni, assisteremo per la seconda volta a un concerto senza pubblico, cuore pulsante della manifestazione, insieme a tutti gli artisti.

Il Concertone del Primo Maggio, inoltre, è stato anche il palco dove si sono affrontate diverse tematiche legate all’attualità. Anche quest’anno, sicuramente, non mancheranno i messaggi destinati ai lavoratori, gravemente colpiti, in tutti i settori, dall’epidemia da Covid-19.

Quest’anno, a condurre l’evento sarà, ancora una volta, Ambra Angiolini. Sarà accompagnata sul palco dall’attore e doppiatore Stefano Fresi e dalle incursioni del comico Lillo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da PrimoMaggioRoma (@primomaggioroma)

Il cast 2021, come per tutti gli altri anni, sarà ricchissimo. Sul palco, infatti, si alterneranno alcuni degli artisti più celebri del panorama musicale italiano. Ritroveremo molti volti di Sanremo, da Colapesce e Dimartino a Gaia, da Madame a Noemi, da Fasma a Francesco Renga, fino a La Rappresentante Di Lista. Ma non mancheranno anche tantissimi altri artisti molto apprezzati come: Motta, Fast Animals and Slow Kids con Willie Peyote, Michele Bravi, Mara Sattei e Nayt.

Ma non è finita qui. Il Concertone del primo maggio, come ogni anno, vanta un cast richissimo. Infatti, troveremo sul palco anche: Alex Britti & Flavio Boltro, Après La Classe & Sud Sound System, Edoardo Bennato, Bugo, Chadia Rodriguez ft. Federica Carta. E ancora: Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Extraliscio, Fabrizio Moro con Vinicio Marchionni e Giacomo Ferrara. Infine, a salire sul palco domani saranno anche: Folcast, Gianna Nannini e Claudio Capéo, Ginevra, Gio Evan, L’Orchestraccia, Max Gazzè & The Magical Mystery Band, Modena City Ramblers, Orchestra Multietnica di Arezzo e Margherita Vicario, The Zen Circus, Vasco Brondi e Wrongonyou.

Nonostante tutto, questo anno al Concertone del Primo Maggio ci saranno anche alcuni ospiti internazionali: Noel Gallagher, headliner dell’evento, i Balthazar e LP.

Sul palco, per diverse ore, gli artisti porteranno i loro grandi successi. E chissà che il Concertone del Primo Maggio, anche quest’anno, non ci riservi qualche sorpresa.

Per celebrare la festa dei lavoratori e della musica, abbiamo pensato al “Concertone che vorremmo”, selezionando i brani che, speriamo, alcuni degli artisti porteranno sul palco nella giornata di domani.

Noel Gallagher

Balthazar

LP

Colapesce e Dimartino

Coma_Cose

Fast Animals and Slow Kids & Willie Peyote

Fedez

Francesca Michielin

Il Tre

Mara Sattei

Tre Allegri Ragazzi Morti

Fasma

Ghemon

Michele Bravi

Piero Pelù

Articolo Precedente
Motta, foto di Claudia Pajewski

Motta: «Ho accettato le mie contraddizioni ma cerco sempre la vertigine»

Articolo Successivo
Lady Gaga

Lady Gaga, arrestati i ladri dei suoi bulldog francesi


Articoli correlati
Total
3
Share