USA: il concerto “Vax Live” raccoglie 302 milioni di dollari, superando gli obiettivi

Il concerto per supportare le pari opportunità nell’accesso ai vaccini è andato oltre le aspettative di fundraising degli stessi organizzatori
Vax Live - Jason Armond - Los Angeles Times via Getty Images
Jennifer Lopez in duetto con la mamma al concerto Vax Live (foto di Jason Armond / Los Angeles Times via Getty Images)

Il concerto di fundraising di Global Citizen per sostenere l’importanza di pari opportunità di accesso ai vaccini ha raccolto 302 milioni di dollari. Ha superato così l’obiettivo economico della campagna lanciata dall’organizzazione. Global Citizen ha annunciato sabato 8 maggio che i fondi raccolti al Vax Live: The Concert to Reunite the World contribuiranno all’acquisto di oltre 26 milioni di dosi. L’organizzazione ha dichiarato che tale somma di denaro è stata acquisita tramite il sostegno di diverse aziende ed enti filantropici.

Il presidente Joe Biden, il principe Harry e Jennifer Lopez sono stati alcuni dei grandi nomi che hanno preso parte. L’evento, che ha avuto luogo al SoFi Stadium di Inglewood, California, è stato registrato il 2 maggio e trasmesso sabato. ABC, ABC News Live, CBS, YouTube e le stazioni radiofoniche di iHeartMedia hanno mandato in onda il concerto.

Selena Gomez ha condotto lo spettacolo, a cui hanno assistito alcune migliaia di persone vaccinate che hanno applaudito le performance di Eddie Vedder, Foo Fighters, J Balvin, H.E.R. e Jennifer Lopez, la quale ha fatto anche un duetto con sua mamma. Ben Affleck, Chrissy Teigen, Jimmy Kimmel, Sean Penn e David Letterman sono intervenuti in qualità di speaker ospiti.

Vax Live è stato uno dei più grossi concerti nella California del sud dall’esplosione della pandemia un anno fa. Gli organizzatori hanno definito il concerto il primo evento musicale su larga scala conforme alla sicurezza sanitaria del pubblico. I giornalisti e lo staff di produzione hanno dovuto esibire l’esito negativo di un tampone prima di entrare nello stadio.

Articolo Precedente
The Doors_Photo Taken by Henry Diltz

50 anni di “L.A. Woman”, l’ultimo album dei Doors

Articolo Successivo
Side Baby

Side Baby torna con "Fontanelle e Sampietrini", omaggio alla sua Roma


Articoli correlati
Total
2
Share