Billboard Italia alla Milano Music Week 2020: il programma di tutti gli eventi

Comincia lunedì 16 novembre la quarta edizione della settimana della musica, in uno degli anni più critici per l’industria. Ecco tutti gli eventi (rigorosamente in streaming) organizzati da Billboard Italia
Billboard Italia - Milano Music Week 2020 - showcase Boro Boro - foto di Marco Garofalo
Boro Boro (Foto di Marco Garofalo)

2 location, 5 panel, 9 live, tantissimi ospiti speciali per una settimana all’insegna della musica nell’anno più critico che l’industria abbia mai attraversato. Billboard Italia, media partner ufficiale della Milano Music Week 2020, lancia il ricco programma di eventi che trasmetterà in streaming nel corso della quarta edizione della MMW (16-22 novembre).

Le location e i contenuti

La Torre Galfa – lo splendido grattacielo in stile Movimento Moderno, recentemente riqualificato, nei pressi della Stazione Centrale – offrirà la suggestiva cornice “ad alta quota” per gli showcase degli artisti. Pop mainstream e artisti urban, trap e cantautorato, nomi amati da tempo e nuove proposte: nella magnifica location organizzata in collaborazione con Domux Home si alterneranno le esibizioni dal vivo di Boosta, Boro Boro, Francesco Gabbani, Ibisco, Lil Jolie, Mameli. Si svolgerà un mini festival di musica elettronica, Clubbing+ powered by Pioneer DJ, con la partecipazione di Cristina Lazic, Paula Tape, Milangeles, Protopapa, Ckrono&PrP from Balerafavela. Altro appuntamento con la musica dal vivo sarà Billboard Fresh (powered by BRO), che darà a tre giovani promesse la possibilità di esibirsi sul palco del Rocket.

Proprio il Rocket, locale di punta della scena live milanese, sarà la location in cui si svolgeranno i momenti di approfondimento su diverse tematiche di grande attualità del music business. In collaborazione con Enel Green Power, i panel Sustainable Music e Green Talent esploreranno buone pratiche e prospettive per la sostenibilità in campo musicale.

SHE! sarà invece il momento dedicato a una delle battaglie socio-culturali più importanti del nostro tempo, quella della gender equality, nei suoi risvolti legati all’industria musicale italiana. Gaia, vincitrice di Amici 19, nell’esclusivo incontro Writing Session organizzato in collaborazione con Motorola, racconterà il processo creativo che ha dato vita a Nuova Genesi e al suo nuovo album di prossima pubblicazione.

Tra i contenuti proposti da Billboard Italia per il palinsesto di Milano Music Week 2020, anche un panel organizzato da Pioneer DJ, brand leader per la tecnologia DJ, dal titolo “Distant Dancefloors: l’impatto del Covid-19 sull’industria musicale elettronica italiana”.

Tutti i contenuti saranno visibili in streaming sui canali social di Billboard Italia e della Milano Music Week. Qui di seguito il programma dettagliato.

Boosta (Foto di Marco Garofalo)

Programma showcase

Boosta

Martedì 17 novembre ore 18.30

Noto al grande pubblico per la sua militanza nei Subsonica, il poliedrico Boosta ha pubblicato da poco un album di solo pianoforte strumentale: Facile è un lavoro che rimette al centro il gusto per la pura composizione, l’esecuzione, la cura del suono.

Boro Boro

Mercoledì 18 novembre ore 18.30

Trapper sopra le righe e fautore di un’originale ricetta di reggaeton “all’italiana”, l’artista torinese uscito dalla dodicesima edizione di X Factor è una vera potenza dello streaming. A luglio è uscito il suo primo album: Caldo, realizzato insieme a MamboLosco.

Francesco Gabbani

Giovedì 19 novembre ore 18.30

Dalla sua vittoria a Sanremo 2017 con Occidentali’s Karma, Gabbani è diventato una certezza del mainstream italiano: un cantautore dalla penna leggera ma capace di far riflettere, amato trasversalmente da adulti, ragazzi e bambini.

Ibisco

Venerdì 20 novembre ore 18.30

Nuova scommessa di casa Universal: Ibisco è un cantautore bolognese classe 1995 che ha pubblicato quest’estate il suo malinconico singolo d’esordio Meduse. Una gradita new entry nel panorama del cosiddetto itpop che non smette di sfornare artisti di qualità.

Lil Jolie

Venerdì 20 novembre ore 19.00

Proveniente dalla scena del “SoundClound rap”, la casertana Lil Jolie è un’artista urban di 20 anni da tenere d’occhio. L’ultima release, il singolo Panico, la vede in compagnia di un protagonista del nuovo panorama urban italiano: Ketama126.

Mameli

Sabato 21 novembre ore 18.30

Ex concorrente di Amici e presenza ricorrente nelle playlist indie: quella di Mameli è un’identità artistica solo apparentemente multiforme perché lui si sente un cantautore e basta, senza aggettivi. Da poco ha pubblicato il suo primo album: Amarcord.

Clubbing+

Powered by Pioneer DJ

Sabato 21 novembre ore 20

5 ore di musica elettronica by Billboard Italia. Lineup: Cristina Lazic (ore 20), Paula Tape (ore 21), Milangeles (ore 22), Protopapa (ore 23), Ckrono&PrP from Balera Favela (ore 24).

Billboard Fresh

Powered by BRO

Mercoledì 18 – Venerdì 20 novembre ore 16.30

Tre artisti giovanissimi ed emergenti si guadagnano il palcoscenico della Milano Music Week 2020 al Rocket. Lineup: Chico, Gabriel, Ellynora.

Gaia

Programma panel

Sustainable Music

Powered by Enel Green Power in collaborazione con The Sustainable Mag

Martedì 17 novembre ore 17.30

Francesca Manfredi, fondatrice del giornale, dialoga con esperti del settore e “outsider” per illustrare le opportunità che oggi la discografia può cogliere per rendere la musica un veicolo di sostenibilità attraverso esempi concreti di azioni in essere.

Ospiti: Michele Bologna, Responsabile Comunicazione Enel Green Power, Giovanni Damiani, Produttore musical e fondatore di WoW – Waste or Wonder e gli Eugenio in Via di Gioia.

Michele Bologna affronterà il tema delle energie rinnovabili e del loro ruolo all’interno di un contesto musicale. Racconterà in che modo le energie rinnovabili posso contribuire a rendere un evento sostenibile e perché Enel Green Power è il partner adatto nella transizione verso la sostenibilità dei grandi eventi.

WoW – Waste or Wonder è un’azienda londinese (fondata da italiani) attiva nella raccolta dei rifiuti di plastica prodotti ai grandi eventi musicali. La plastica viene poi trasformata in oggetti di design grazie a collaborazioni con designer di spicco e non solo.

La band musicale di Torino dall’anima green, infine, racconta il proprio percorso e chiarisce perché la musica è un veicolo verso la sostenibilità e quanto il concetto di collaborazione sia fondamentale per attrarre le giovani generazioni all’argomento.

Green Talent

Powered by Enel Green Power in collaborazione con The Sustainable Mag

Mercoledì 18 novembre ore 17.30

Uno spazio in cui artisti e media – guidati da Francesca Manfredi – raccontano come si stanno muovendo per attrarre e sensibilizzare le giovani generazioni sul tema del “green” in ambito musicale con Chiara Galiazzo e Matteo Ceschi. Chiara, cantante e compositrice da sempre attenta ai temi legati all’ambiente esprime il suo punto di vista su quello che la musica può dare al mondo e su come instaurare un messaggio con i propri fan proprio in questo ambito. Matteo è uno scrittore, giornalista, fotografo, saggista, un personaggio poliedrico che da sempre si occupa di musica e di come i temi ambientali abbiano influenzato la discografia.

SHE!

Giovedì 19 novembre ore 17.30

SHE! è il panel di Billboard Italia dedicato alla figura femminile all’interno dell’industria musicale italiana. La riflessione di questo incontro della Milano Music Week parte da un rapporto McKinsey del 2019 a livello mondiale: nelle aziende entra il 50% delle donne ma in pochissime arrivano alle posizioni apicali. Come mai? Il problema riguarda in modo particolare il mondo della musica o tutto il mondo del lavoro? E ancora: la pandemia ha avuto degli effetti negativi soprattutto sul lavoro delle donne, o no?

Ne parliamo con Sara Potente, ambassador italiana di Keychange, importante network per l’affermazione della parità di genere; Jessica Gaibotti, head of promotion di Virgin, label all’interno di Universal Music; Paola Balestrazzi, A&R director di Sony ATV e manager di Gaia Gozzi; Giulia Mazzetto, vice managing director di Carosello Records; Paola Catò, head of streaming e partner development in Sony Music; e Sara Colantonio, A&R e fondatrice dell’etichetta Bassa Fedeltà  e community coordinator  di Shesaid.so, l’altro importante network mondiale che ha tra i suoi obiettivi quello di supportare le donne e la comunità LGBTQ+ all’interno del panorama musicale. Modera Silvia Danielli, condirettrice di Billboard Italia.

La scrittura non si ferma con Gaia

Powered by Motorola

Venerdì 20 novembre ore 17.30

Dopo la prima puntata del format realizzato insieme a Sony Music, la vincitrice di Amici 19 Gaia Gozzi racconta le modalità di scrittura e il processo creativo che hanno dato vita a Nuova Genesi e al suo nuovo album di prossima pubblicazione.

Distant Dancefloors: gli effetti del Covid-19 sull’industria della musica elettronica in Italia

Powered by Pioneer DJ

Sabato 21 novembre ore 19.30

Il brand leader di mercato nella progettazione e produzione di innovative tecnologie per DJ esplora un tema di forte attualità, ospitando diversi protagonisti del settore in Italia: operatori del business entertainment, organizzatori di grandi eventi e DJ. Condotto da Tommaso Toma, direttore di Billboard Italia, il talk evidenzia le esperienze vissute da DJ e addetti ai lavori della club culture italiana. Tra gli ospiti, Luca Agnelli, DJ e producer; Tommaso Verdun, Marketing & Communication Manager di Kappa FuturFestival; Marco Sala, CEO di Polifonic; Cristina Lazic, DJ e producer attiva con la community di Shesaid.so; e Luca Desina, Country Manager di Pioneer DJ per l’Italia.

Billboard music update

Domenica 22 novembre ore 17.30

All’indomani della nascita della classifica Billboard Global 200, facciamo il punto sulle chart, ancora oggi un segno distintivo per il successo di una canzone. E pensare che, nella sua essenza, il concetto di classifica è rimasto imperturbabile in quasi un secolo. Era il 4 gennaio 1936 quando Billboard pubblicò la sua prima classifica). Eppure le classifiche si sono sviluppate enormemente, adattandosi alle innovazioni musicali (Billboard USA ne copre più di 20, dal Christian al K-pop) e anche alle innovazioni tecnologiche: dalla classica vendita del fisico allo streaming.

Intervengono: Enzo Mazza, CEO di FIMI; Andrea Fabiano, vice presidente entertainment di Tim; e da New York, Silvio Pietroluongo, senior vice president charts & data development Billboard. Conduce il talk Tommaso Toma, direttore di Billboard Italia.

Articolo Precedente

Lil Nas X: guarda l'incredibile videoclip di "Holiday"

Articolo Successivo

Il messaggio lanciato dal pubblico a #MartiniLiveBar: «La musica ci serve»

Articoli correlati
Total
3
Share