Samuel firma le musiche di “Underwater”, il film su Federica Pellegrini

La storia della “Divina” è in questi giorni al cinema in un film-documentario che racconta i suoi successi sportivi e il suo lato più umano, con la colonna sonora composta dalla voce dei Subsonica
Samuel. Foto ufficio stampa
Samuel. Foto ufficio stampa

Qualche giorno fa vi avevamo preannunciato l’uscita di Elettronica, il nuovo singolo di Samuel che ha seguito la pubblicazione di BRIGATABIANCA, l’ultimo album solista del cantautore pubblicato esattamente un anno fa. Ma questa non è stata l’unica novità: la musica dell’artista è in questi giorni protagonista, al cinema, come colonna sonora di Underwater, il nuovo documentario dedicato alla “Divina”, la nostra campionessa di nuoto Federica Pellegrini.


Il film, prodotto da Fremantle e distribuito da Notorious Pictures, racconta infatti le vicende di questa grande sportiva, che ha collezionato una serie di prestigiose vittorie olimpiche, record (prima nuotatrice cinque volte in finale olimpica con la stessa specialità) e ben 53 medaglie internazionali.


La scorsa estate, la sua carriera si è conclusa con le Olimpiadi di Tokyo 2020. Un obiettivo raggiunto non senza difficoltà, fra crisi fisiche e psicologiche e, ovviamente, una pandemia. La sua storia è raccontata proprio in questo lungometraggio, al quale Samuel ha a sua volta dato il proprio contributo con le sue composizioni.

Samuel racconta la genesi della colonna sonora di “Underwater”

«Sono stato chiamato dalla produzione, con la quale avevo già collaborato per X Factor, perché insieme a Federica avevano idealizzato il mio mondo musicale come un buon punto di partenza per sonorizzare il documentario», ci racconta Samuel. «Mi sono introdotto nel mondo di questa grande sportiva, che non conoscevo ancora bene dal punto di vista umano. È stato un percorso di crescita, perché per raccontare la vita di un personaggio così importante dal punto di vista sportivo avevo solo una gamma di colori da evidenziare. Invece andando a scoprire la persona, le sue fragilità, ho potuto creare un caleidoscopio di colori sonori da utilizzare per il documentario», precisa.

«Lo sblocco», prosegue Samuel, «è stato proprio quando sono riuscito ad identificare la Federica sportiva e la Federica essere umano». Per la prima volta, infatti, si aprono le porte su visuali inedite. Fra queste, i problemi alimentari durante l’adolescenza, l’amore con il coach Matteo Giunta, il rapporto con i genitori, la morte del suo allenatore. Inoltre, ci racconta ancora l’artista che realizzare questa colonna sonora è stato diverso dalle scorse esperienze con il cinema, perché ha potuto cogliere la sfida di raccontare una vita in tutte le sue sfumature, rendendo la storia della campionessa “pubblica” a 360 gradi.

«In questo caso, la mia musica doveva raccontare una storia vera. È un documentario che tratta una storia molto importante dal punto di vista sportivo ma che racconta il lato umano di una sportiva. La musica doveva quindi sottolineare la parte più aggressiva dello sport, ma anche una delicatezza e una leggerezza tale da abbracciare il lato più emotivo di Federica», conclude Samuel.

Underwater è nei cinema il 10, 11 e 12 gennaio 2022.


Articolo Precedente
Brunori Sas

Brunori Sas si diverte con "Cheap!", ma ci fa anche riflettere

Articolo Successivo
Kanye West

Kanye West presenta un nuovo videoclip e annuncia le date del suo doc su Netflix

Articoli correlati
Jared Leto Suicide Squad
Leggi di più

Jared Leto sta lavorando sul film “Joker”

L'interpretazione di Jared Leto del cattivo di Batman, Joker, vista nel 2016 in "Suicide Squad", potrebbe portarlo al suo film. La Warner Bros. è alle prime fasi di una trattativa con Jared Leto per un progetto che vede Joker come unico protagonista
Total
2
Share