Arriva la mostra fotografica “The Clash: White Riot, Black Riot”

Dal 12 giugno al 15 settembre a ONO Arte Contemporanea di Bologna la mostra fotografica “The Clash: White Riot, Black Riot”
Arriva la mostra fotografica The Clash: White Riot, Black Riot
Adrian Boot

Si sono incontrati nel lontano 1977 nello studio della band a Rehearsal Rehearsals, uno spazio con vecchie sedie da barbiere, divani sfondati, lattine di birra vuote, immondizia e un jukebox. Tra i Clash e Adrian Boot è nato fin da subito quello che sarebbe stato in futuro un sodalizio artistico prezioso. Per la band così come per il fotografo. Per rendere omaggio a questo incontro è in arrivo a Bologna la mostra fotografica “The Clash: White Riot, Black Riot”. L’occasione per ripercorrere le vicende artistiche di quello che è stato uno dei gruppi più amati della storia della musica punk.

L’appuntamento è presso ONO Arte Contemporanea (via Santa Margherita 10) a Bologna da domani, mercoledì 12 giugno, fino al 15 settembre. L’ingresso è libero.

La mostra fotografica presenta 40 scatti decisamente interessanti che testimoniano il movimento di idee degli anni Settanta e Ottanta. Un movimento culturale di cui i Clash si sono fatti portavoce. Musica, attivismo, politica e cultura underground si sono infatti uniti sempre di più. Come racconta la carriera della band. E come queste immagini ci ricordano.

Articolo Precedente
Il videoclip di Coma, il nuovo singolo dei Soul System

Il videoclip di "Coma", il nuovo singolo dei Soul System

Articolo Successivo
Scopri la line up completa dell'Apolide Festival

Scopri la line up completa dell'Apolide Festival

Articoli correlati
Total
5
Share