"Kurt Was Here": ecco la prima collezione ufficiale ispirata a Kurt Cobain
Collegati con noi

STILE

“Kurt Was Here”: ecco la prima collezione ufficiale ispirata a Kurt Cobain

“Kurt Was Here” realizza capi d’abbigliamento con opere d’arte del defunto frontman dei Nirvana, sotto la direzione artistica della figlia, Frances Bean Cobain

"Kurt Was Here": la prima collezione ufficiale ispirata a Kurt Cobain
Michel Linssen/Redferns

“Kurt Was Here”. Così Live Nation Merchandise e The End of Music – etichetta che detiene i diritti di Cobain – hanno chiamato la nuova collezione di abbigliamento ispirata a Kurt Cobain. La linea, lanciata lunedì 9 settembre, vede la direzione creativa della figlia di Cobain, Frances Bean Cobain.

Oltre ai capi d’abbigliamento, la collezione includerà anche un libro e stampe in edizione limitata, che saranno disponibili entro la fine dell’anno. Gli addetti ai lavori affermano che le opere del defunto frontman dei Nirvana non sono state modificate, ma sono state riprodotte in originale sui capi d’abbigliamento. «Non sono state apportate modifiche ai soggetti, di modo che i clienti potessero davvero capire la potenza e fluidità delle opere di Kurt».

Una parte delle vendite online sarà donata a The Jed Foundation, organizzazione no-profit che si dedica alla protezione della salute mentale e alla prevenzione del suicidio tra gli adolescenti.  I prezzi degli articoli vanno da trentanove dollari per una maglietta a sessantanove dollari per una felpa con cappuccio.

“Kurt Was Here” è la prima collezione ufficiale a usare i dipinti, i disegni e le pagine del diario di Kurt Cobain. I vari prodotti del brand sono disponibili da Barneys NY, Selfridges UK e KurtCobainShop.com. Altri articoli e partner commerciali dovrebbero essere annunciati nei prossimi mesi.



"The Beach Bum" aprirà il Milano Film Festival "The Beach Bum" aprirà il Milano Film Festival

“The Beach Bum” aprirà il Milano Film Festival

FILM

Da oggi esistono un "avanti" e un "dopo" Jova Beach Party Da oggi esistono un "avanti" e un "dopo" Jova Beach Party

Da oggi esistono un “avanti” e un “dopo” Jova Beach Party

EVENTI

Giovanissimi e "Senza Paura": intervista ai The Minis Giovanissimi e "Senza Paura": intervista ai The Minis

Giovanissimi e “Senza Paura”: intervista ai The Minis

ROCK

Ha ancora senso produrre i CD? Pare proprio di sì (vedi Taylor Swift e Tool)

BUSINESS

Copyright © 2019 Billboard Italia

Connect
Newsletter Signup