Addio Maradona. Quando Manu Chao gli dedicò “La Vida es una Tombola”

Oggi la notizia della morte. Maradona non è stato solo il campione di calcio più amato: ha ispirato anche canzoni meravigliose
Murales dedicato a Maradona, foto di Wagner Fontoura
Murales dedicato a Maradona, foto di Wagner Fontoura

La notizia che rimbalza dall’Argentina è di quelle che fermano il tempo. Diego Armando Maradona si è spento a 60 anni (compiuti il 30 ottobre) a causa di un arresto cardiorespiratorio. Stando alle prime indiscrezioni, in quel momento il campione si trovava nella sua casa di Buenos Aires. Solo poche settimane fa ci aveva illuso con l’ultimo dribbling alla morte, dopo essere uscito indenne da una delicata operazione alle cervello. Così non è stato, e il calcio si ritrova a piangere il più grande calciatore della storia, la Mano de Dios che rubò il cuore a Napoli e portò l’Argentina sul tetto del mondo.

Non c’era soltanto il cuore di un popolo, di una tifoseria o di una Nazione in quegli scarpini, ma tutto il senso e la fiamma delle passioni, dei sogni e dei riscatti sociali che fanno del calcio lo sport più amato al mondo. Maradona ce l’aveva fatta a diventare un mito, così luminoso che nemmeno scandali e eccessi sono riusciti a cancellare la sua impronta sportiva. Erano semmai le gambe e il corpo, che non riuscivano più a sostenere il peso di un dio del pallone. Il mito di Diego Armando Maradona non è si mai fermato al calcio. Ovvio che la sua influenza è ricaduta sui film e sulla musica.

La Vida Es Una Tombola

Per questo uno dei pezzi più commoventi che siano mai stati dedicati al calciatore argentino è quello di Manu Chao, La Vida Es Una Tombola. “Si yo fuera Maradona/ Viviría como él/ Porque el mundo es una bola/ Que se vive a flor de piel” (“Se fossi Maradona/ Vivrei come lui / Perché il mondo è una palla / Che vive in superficie”), canta un Manu Chao emozionato di fronte a Diego Armando, di cui era un grande fan. E la commozione è palese anche sul viso del pibe de oro.

Moltissime canzoni gli sono state dedicate, dalla splendida Santa Maradona dei Mano Negra a quelle di artisti italiani, come Maradona y Pelé dei Thegiornalisti o Diego Armando Maradona della Dark Polo Gang.

Ma La Vida Es Una Tombola che rende onore agli eccessi in positivo e in negativo e sintetizza un pensiero così semplice ma così profondo, rimane un capolavoro. “La vida es una tómbola /De noche y de día”.

Articolo Precedente

Mina: "Italian Songbook" è il miglior vademecum per riavvicinarsi a lei

Articolo Successivo

The Weeknd vs Grammy: la risposta degli Academy


Articoli correlati
Total
7
Share