Connect with us

FILM

“Sotto il sole di Riccione” come da una canzone nasce un film. Le interviste

I protagonisti del nuovo film targato Netflix e Mediaset raccontano la genesi di Sotto il sole di Riccione, dalla hit di Tommaso Paradiso (che compare)

Immagine tratta dal film Sotto il sole di Riccione,
Immagine tratta dal film Sotto il Sole di Riccione, foto di Dario Dalboni/Netflix

«Sai che cosa è la vita? 20 estati utili messe insieme». Enrico Vanzina riprende la frase che Leo Benvenuti, celebre sceneggiatore scomparso nel 2000, era solito ripetergli mentre scrivevano insieme I Mitici. «Con queste parole», racconta nella conferenza stampa virtuale, «si spiega bene l’importanza della stagione estiva». E questa idea è anche alla base del film, prodotto originale da Netflix insieme a Mediaset e Lucky Red, Sotto il sole di Riccione, di cui Vanzina è sceneggiatore, insieme a Caterina Salvadori e Ciro Zecca.

Da mercoledì 1 luglio il film sarà disponibile sulla piattaforma di streaming e la ripresa del ritornello del brano dei TheGiornalisti è più che una semplice citazione.

«Netflix e Lucky Red mi hanno chiesto di sviluppare un concetto partendo proprio dalla canzone di Tommaso Paradiso e i TheGiornalisti», prosegue Enrico Vanzina. «Ci ho pensato molto e ho accettato per due motivi: il primo è perché il film senza dirlo esplicitamente è un omaggio a mio fratello Carlo (scomparso due anni fa, ndr). In secondo luogo perché la forza della musica di Sapore di mare era quasi imbattibile e serviva qualcosa di altrettanto forte. E questa canzone lo era».

Il film è fin da subito presentato come un Sapore di mare 2020, infatti, con le storie d’amore estive di un gruppo di post-adolescenti che invece di essere sul Tirreno si ritrovano nella Mecca del divertimento romagnolo, Riccione.

«In estate succede tutto: ci innamoriamo, decidiamo di cambiare tutto e di cambiare noi stessi. L’estate è un romanzo di formazione, per questo Sapore di mare ha avuto il successo che ha avuto. Con quell’allegria malinconica così tipica». Oltre ai giovani attori scelti, che in realtà sono quasi tutti già famosi perché hanno partecipato ad altre serie o film, c’è anche un’icona di Sapore di Mare: Isabella Ferrari che interpreta il ruolo di Irene, madre un po’ protettiva ma complice. «Per me quel film non è stato un film di debutto ma IL film che mi ha cambiato la vita e mi ha cucito addosso il personaggio di Selvaggia».

Sullo schermo vediamo Ludovica Martino, protagonista di Skam Italia, Lorenzo Zurzolo (Baby), Fotinì Peluso (La compagnia del cigno), Claudia Tranchese (Gomorra)  Saul Nanni, Davide Calgaro, Cristiano Caccamo e anche attori famosi e navigati come Andrea Roncato e Luca Ward.

Alla regia, come loro debutto in un lungometraggio, ci sono gli YouNuts! che  vantano già un’ottima carriera nel mondo dei videoclip, oltre ad avere diretto proprio il video di Riccione (e poi: Jovanotti, Salmo, Gianna Nannini, Coez, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Tommaso Paradiso, Elisa, Tiromancino, Biagio Antonacci, Luca Carboni). «La musica è fondamentale nel film e noi abbiamo cercato di portare tutta la nostra esperienza», raccontano loro, gli YouNuts ovvero Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, «abbiamo cercato di aggiungere emozione alle scene. Prima con gli attori, e poi in fase di montaggio».

Vanzina ci tiene a sottolineare questa capacità degli Younuts!: «Sono proprio bravi a montare con la musica. E alla fine, abbiamo fatto un grande concerto sul serio nella piazza di Riccione, con mezzi italiani gli Younuts sono riusciti a mettere in scena un concerto degno degli Stati Uniti».

Il concerto è naturalmente quello dei TheGiornalisti con la partecipazione dello stesso Tommaso Paradiso.

«È stato veramente un simpaticone Tommaso Paradiso», raccontano i ragazzi «ci siamo frequentati anche  fuori dal set e tutti ovviamente conoscevamo le sue canzoni. È stato bello andare a prendere da bere insieme».

«Tommaso ha cercato di conoscerci sinceramente», aggiunge Fotini Peluso. Da Felicità Puttana a Completamente sono tante le canzoni scelte dei TheGiornalisti nella colonna sonora. Ma la vera pr che ha unito tutto il cast di attori è stata Isabella Ferrari.

«Ha un’umanità e una sensibilità incredibili», racconta Ludovica Martino, Eva in Skam, «magari la sera noi eravamo stanchi ma lei cercava sempre di organizzare qualcosa e di farci stare insieme, per questo prenotava sempre lei il ristorante. È stata come una mamma per tutti noi».

Ozzy Osbourne e famiglia: arriva un reality show Ozzy Osbourne e famiglia: arriva un reality show

Arriva un nuovo reality con Ozzy Osbourne e famiglia

NEWS

Dydo - Scegli Me - anteprima Dydo - Scegli Me - anteprima

Guarda in anteprima il video di “Scegli Me” di Dydo

HIPHOP

Rufus Wainwright - Unfollow the Rules - intervista Rufus Wainwright - Unfollow the Rules - intervista

Con “Unfollow the Rules” Rufus Wainwright volta pagina (e ritorna al pop)

POP

Mariah Carey si racconta nella sua autobiografia ufficiale Mariah Carey si racconta nella sua autobiografia ufficiale

Mariah Carey si racconta nella sua autobiografia ufficiale

NEWS

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup