Le cinque canzoni del decennio. La scelta dei Booda

Stanno per concludersi gli anni ’10. I Booda ci raccontano quali sono le loro cinque canzoni preferite di questi dieci anni
Le cinque canzoni del decennio. La scelta dei Booda
Jule Hering

Abbiamo chiesto ad alcuni dei protagonisti della musica italiana e internazionale quali sono i loro brani preferiti del decennio che sta per concludersi. Tra loro ci sono anche i Booda.

La band che abbiamo conosciuto durante l’ultima edizione di X Factor ha un background musicale interessante e lo si capisce anche dalle scelte che hanno portato in questa selezione. Il loro percorso nel talent show di Sky Uno è stato in crescita, tanto che si sono classificati al secondo posto. Il loro sound è una garanzia e pure la forza vocale della cantante Federica.

Quesi i brani scelti dai Booda.

The Prodigy – The Day is My Enemy (2015)

Ennesimo capolavoro dei Prodigy. È uno di quei brani che ti trasmette la carica per poter spaccare il mondo.



Lady Gaga – Judas (2011)

Eterna lotta tra il bene ed il male con un sound electro house ed una voce macabra. Di livello!



Childish Gambino – This is America (2018)

Basterebbe il video per sceglierla. Pezzone trap afrobeat che dal primissimo ascolto ti fa sentire al cospetto di un pezzo da antologia.



La Rappresentante di Lista – Questo Corpo (2018)

Uno dei progetti più affascinanti del panorama italiano con un live incredibile.



Lana del Rey – Summertime Sadness (2013)

Ha inevitabilmente influenzato il modo di cantare e comporre della generazione successiva di cantanti.



Articolo Precedente
Anastasio: il (difficile) dialogo generazionale nel videoclip di Correre

Le cinque canzoni del decennio. La scelta di Anastasio

Articolo Successivo
Pianista Indie

Pianista Indie è molto più serio di quanto immagini. L'intervista

Articoli correlati
Total
0
Share