Collegati con noi

BUSINESS

Novità YouTube: aggiunta la “Trending Chart” per le nuove uscite

YouTube ha annunciato alcune modifiche alle sue charts, espandendole in 44 Paesi e aggiungendo una nuova “Trending Chart”, che si aggiornerà più volte nel corso della giornata per riflettere le nuove uscite in base all’engagement registrato sulla piattaforma

Lo scorso 10 maggio YouTube ha annunciato alcune modifiche alle sue charts, espandendole in 44 Paesi – tra cui Regno Unito, Giappone, Germania, Brasile e Italia – e aggiungendo una nuova “Trending Chart”, che si aggiornerà più volte nel corso della giornata per riflettere le nuove uscite in base all’engagement registrato sulla piattaforma. Come parte dell’aggiornamento, la società sta anche rinnovando le sue classifiche per selezionare i migliori brani, i migliori artisti e i migliori video musicali.

«Il grafico delle tendenze parla in base al ruolo che ha YouTube, sia per per quanto riguarda gli utenti che l’intero settore, come fonte di scoperta di nuovi artisti e di nuovi contenuti», ha detto a Billboard Stephen Bryan, responsabile delle relazioni con l’etichetta di YouTube. «La “Trending Chart” privilegerà essenzialmente la nuova musica e sarà aggiornata più volte al giorno per fornire una visione quasi in tempo reale di ciò che è veramente il video più “rovente”, quale è la traiettoria più alta sulla piattaforma.”

In passato, YouTube aveva mantenuto un grafico globale dei video migliori sulla sua piattaforma e in precedenza aveva introdotto un grafico specifico per gli Stati Uniti. «Questi nuovi aggiornamenti grafici sono in sviluppo da un po’ di tempo», ha spiegato Bryan, «e saranno riproducibili come playlist sulla piattaforma di YouTube».

Oltre alla nuova “Trending Chart”, la classifica dei brani principali di YouTube verrà realizzata in base alla combinazione delle visualizzazioni delle diverse versioni ufficiali della stessa canzone sulla piattaforma (video ufficiale, lyric video, video approvati dall’utente, ecc.). Per quanto riguarda invece la classifica dei migliori artisti verranno sommate le visualizzazioni totali di tutte le versioni ufficiali di un artista sulla piattaforma (incluse le collaborazioni). La “Top Music Video”, infine, si concentrerà sulle visualizzazioni di video musicali ufficiali. Tutti e tre i grafici verranno aggiornati ogni domenica a mezzogiorno (ora americana).

I nuovi aggiornamenti arrivano mentre YouTube si sta preparando a svelare il suo nuovo servizio di streaming in abbonamento, che si dice arriverà nei prossimi mesi. Ciò avviene anche grazie a un lavoro sulle pagine degli artisti, annunciato a gennaio, che ha efficacemente semplificato il servizio e combinato diversi canali in un’unica destinazione.

«Ovviamente la musica è molto importante per YouTube e questo è un anno incredibilmente importante per noi nella musica: abbiamo un sacco di entusiasmanti lanci», ha detto Bryan. «Penso che tutto questo sia la dimostrazione del nostro costante e profondo impegno per la musica, per l’industria musicale e per il nostro voler garantire ai nostri utenti fonti costanti di nuove scoperte, collegandoli direttamente con gli artisti. È uno dei tanti investimenti significativi che continueremo per rendere questo impegno più ricco per l’industria e per la nostra base di utenti».

Il video di "Take On Me" degli a-ha ha superato un miliardo di visualizzazioni Il video di "Take On Me" degli a-ha ha superato un miliardo di visualizzazioni

Il video di “Take On Me” degli a-ha ha superato un miliardo di view

POP

I Gorillaz hanno annunciato la serie audiovisiva “Song Machine”

NEWS

Nel loro nuovo video, i Jonas Brothers si fanno un bel giretto a Las Vegas Nel loro nuovo video, i Jonas Brothers si fanno un bel giretto a Las Vegas

Nel loro nuovo video i Jonas Brothers si fanno un bel giretto a Las Vegas

POP

Drake e Future uniscono le forze per "Life is Good": guarda il video Drake e Future uniscono le forze per "Life is Good": guarda il video

Drake e Future uniscono le forze per “Life is Good”: guarda il video

HIPHOP

Copyright © 2019 Billboard Italia

Connect
Newsletter Signup