Sony Music Entertainment ha annunciato oggi una nuova etichetta in collaborazione con Tencent Music, il braccio musicale del gigante tecnologico cinese Tencent. L’etichetta, denominata Liquid State, si concentrerà sulla scoperta e la promozione di artisti elettronici e EDM in tutta l’Asia e altrove, hanno dichiarato le aziende.

La lista iniziale dell’etichetta include il cinese DJ Lizzy e il duo coreano Junkilla. Anche il musicista cinese Zhu, in contratto alla Sony Columbia, e il duo Hollaphonic di Dubai pubblicheranno la loro musica attraverso l’etichetta quest’anno, e il DJ norvegese Alan Walker ha segnalato il suo coinvolgimento come collaboratore in esecuzione con artisti Liquid State.

“Sono convinto che Liquid State crescerà per giocare un ruolo significativo nel lanciare nuovi artisti dall’Asia su scala globale, oltre a consentire agli artisti internazionali di liberare l’enorme potenziale che si trova nel mercato asiatico”, ha detto Walker in una nota.

Tencent Music gestisce tre principali servizi musicali in Asia, Q Music, KuGou e Kuwo, e ha il merito di contribuire a sbloccare il potenziale della Cina nello streaming, oltre a eliminare il problema del mercato con la pirateria. Tencent ha accordi di licenza con tutte e tre le major, e a dicembre ha annunciato che avrebbe acquistato una partecipazione di minoranza in Spotify per espandere la sua portata a livello globale.

Come Spotify, Tencent Music dovrebbe cercare un’offerta pubblica iniziale entro la fine dell’anno.

“Con la formazione di Liquid State, il nostro obiettivo è quello di creare uno scambio culturale senza eguali tra Oriente e Occidente attraverso il potere della musica dance elettronica”, ha dichiarato Cussion Pang, CEO di Tencent Music.

Il presidente di Sony Music, l’Asia, Denis Handlin, ha definito questi “tempi entusiasmanti” per l’industria musicale e ha accennato la partnership della sua azienda con Tencent. “Insieme faremo di Liquid State la destinazione di una vasta gamma di artisti locali e globali di grande talento e affermati”, ha dichiarato.