SCF: ripartizioni per 6 milioni di euro ai titolari dei diritti connessi

La Società Consortile Fonografici ha appena approvato la ripartizione della somma (incassata fino a febbraio 2020, prima del lockdown) a titolari dei diritti, case discografiche e collecting societies
SCF - foto di Israel Palacio - Unsplash
Foto di Israel Palacio / Unsplash

Nei giorni scorsi SCF (Società Consortile Fonografici) ha già liquidato parte dei proventi derivanti dai diritti connessi incassati negli ultimi mesi. Ma soprattutto ha approvato la ripartizione di 6 milioni di euro (incassati fino a febbraio 2020, prima del lockdown) a titolari dei diritti, case discografiche e collecting societies.

“La distribuzione dei diritti maturati è stata garantita nei tempi previsti nonostante la complessa situazione venutasi a creare a causa del Covid-19 e dai decreti emergenziali emessi dalle autorità”. Lo comunica una nota stampa diffusa dalla società. L’intervento è anche inteso ad assicurare alle aziende rappresentate quell’iniezione di liquidità di cui hanno bisogno in queste settimane di riduzione o cessazione delle attività.

«Ringrazio la struttura di SCF per aver risposto in maniera così efficace alla situazione di emergenza che si è creata all’improvviso», ha dichiarato il direttore generale Mariano Fiorito. «I dipendenti della società si sono trovati di fronte a un’assoluta rivoluzione imprevista alla quale hanno saputo adattarsi rapidamente, garantendo la massima operatività in favore dei soci e dei mandanti dell’organismo di gestione».

Pochi giorni fa SCF, con riferimento all’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, aveva disposto per tutto il territorio nazionale lo slittamento del termine della campagna associativa per gli esercizi commerciali al 17 aprile, nell’ottica di venire incontro alle difficoltà di tutte le strutture che utilizzano musica.

SCF fa sapere che altre iniziative in favore degli utilizzatori sono in fase di definizione.

Articolo Precedente
Coachella - trailer documentario

Coachella, niente festival ad aprile ma arriva il documentario: guarda il trailer

Articolo Successivo
Guarda in anteprima il video di Casa De Papel dei Legno

"Casa de Papel": in anteprima il nuovo video dei Legno

Articoli correlati
Total
3
Share